menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Futuro del San Nicola, Di Paola: "Stop a gara, sì a trattative tra Comune e società"

Il consigliere comunale di Impegno Civile: "Evitare altre proroghe gratuite". Il presidente del Consiglio comunale Di Rella: "L'assessore Petruzzelli informi l'aula della proposta"

"E' sicuramente una tappa importante da accogliere con entusiasmo. Nel caso però non si riesca a completare il tutto entro fine giugno, non sono d'accordo a proroghe gratuite". Dopo l'invio da parte della Fc Bari del progetto di riqualificazione del San Nicola, a Palazzo di Città si discute sul da farsi, cercando di capire come evolverà la vicenda. Nei prossimi giorni è previsto un incontro tra l'assessore allo Sport, Pietro Petruzzelli, e il patron biancorosso Cosmo Antonio Giancaspro, per coordinare i prossimi passaggi tenendo in mente la scadenza della concessione esistente, al 30 giugno prossimo. Ed è proprio su questa data che una parte del centrodestra chiede chiarezza: "Al momento è difficile fare ipotesi - ha spiegato il consigliere Mimmo Di Paola (Impegno Civile), in una conferenza assieme alla collega Irma Melini (Misto) -. Mi sembra complicato, in un mese, evitare altre proroghe. D'altra parte però, potrebbe anche darsi, di fronte a una proposta di questo genere che solleverebbe il Comune da tutti gli oneri, consentendo di fare un passo in avanti serio a questa struttura".

Di Paola lancia una sua proposta: "L'Amministrazione comunale sospenda la procedura di gara e avvii una trattativa concreta con la Società, affinché si giunga ad una proposta con garanzie certe sia sul piano tecnico sia sul piano finanziario. E' evidente, d'altronde, che solo la Società sportiva e il Comune possono avere interesse a trovare una soluzione. Difficile, infatti, che un terzo possa dare vita ad un investimento così importante. Per questa ragione, ritengo sia importante dedicare tempo, strettamente necessario, e attenzione a questo percorso, considerando ovviamente che ormai siamo giunti ad un mese dalla scadenza della terza proroga". Stop, dunque, a ulteriori delazioni "gratuite" di concessioni anche perché, aggiunge Di Paola,  il diritto della società ad usare la struttura non corrisponde ad utilizzarla sempre gratuitamente. Chiedo che la prossima proroga  - conclude - sia fatta chiedendo alla società sportiva di versare l'importo che si sarebbe dovuto corrispondere in caso di gara".

Sul documento giunto a Palazzo di Città, interviene anche il presidente del Consiglio comunale, Pasquale Di Rella che, con una nota inviata in mattinata ha invitato l'assessore Petruzzelli a informare l'aula "in merito alla proposta del presidente dell' Fc Bari 1908 per la riqualificazione e la gestione dello stadio San Nicola" rimarcando "la centralità dell’organo consiliare sulle determinazioni che riguardano il futuro dell’impianto sportivo".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento