Vecchio materiale della Fc Bari, prosegue lo sgombero al San Nicola. Domani sopralluogo dei consiglieri comunali

Il punto della situazione è stato fatto questa mattina nel corso dell'audizione dell'assessore Petruzzelli dinanzi alla Commissione Trasparenza a Palazzo di Città

In attesa che la Ssc Bari possa operare pienamente nello stadio San Nicola, l'impianto barese vede, in queste ore, il trasloco definitivo del materiale legato alla vecchia Fc Bari di Cosmo Giancaspro. Si è parlato anche di questo nell'audizione di questa mattina in Commissione Trasparenza a Palazzo di Città, nella quale sono intervenuti anche l'assessore allo Sport, Pietro Petruzzelli, e la dirigente della Ripartizione di riferimento, Marisa Lupelli, i quali hanno spiegato anche le novità della concessione siglata dalla Giunta cittadina qualche settimana fa, che consente alla società presieduta da Luigi De Laurentiis di poter usufruire dell'astronave biancorossa per un'accordo al momento attivo sino a fine dicembre ma prevedibilmente estendibile a giugno 2019. 

Domani sopralluogo di alcuni consiglieri comunali

Per quanto riguarda lo sgombero del materiale della vecchia Fc Bari, il Comune aveva deciso di agire senza aspettare nuovamente la vecchia società, attualmente in fase di liquidazione, anticipando le spese e poi mettendole in conto alla vecchia società Le attività dovrebbero essere terminate entro questa settimana o, tutt'al più, all'inizio della prossima. Domani, intanto, alcuni consiglieri di minoranza della Commissione Trasparenza, faranno un sopralluogo all'interno dell'impianto, per verificare lo stato dell'arte. Non è stata condivisa con la Maggioranza l'ipotesi di effettuare un sopralluogo da parte dell'intera Commissione. Dal centrosinistra si specifica che "sarebbe stato meglio attendere una fotografia definita del contesto" e della situazione all'interno dell'impianto, al termine dello sgombero del vecchio materiale della Fc Bari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia resta 'zona arancione', la decisione del ministro Speranza: misure confermate

  • Dagli spostamenti tra regioni ai cenoni (vietati), il nuovo Dpcm e le misure al vaglio per Natale

  • Asfalto viscido per la pioggia, auto si ribalta e finisce fuori strada: muore 19enne

  • Folle inseguimento a 120 km/h per le strade di Carbonara: arrestato pregiudicato 33enne

  • Calano le occupazioni delle terapie intensive covid in Puglia: migliora anche il trend dei contagi sui tamponi eseguiti

  • Spostamenti ingiustificati fuori Comune, cibi e bevande consumati nei pressi di bar e locali: controlli anticovid e multe nel Barese 

Torna su
BariToday è in caricamento