Venerdì, 24 Settembre 2021
Politica

Tirocinanti dei Cantieri di Cittadinanza per lo stadio San Nicola, Melchiorre: "Ingiusto licenziare il custode"

Il consigliere comunale di Fratelli d'Italia: "Perché mandare via una persona che ha lavorato per oltre 30 anni con il Bari calcio per assumere persone pagate con i soldi della comunità?"

"C'è una responsabilità politica per questa situazione, in particolare del'assessore Romano che, dovrebbe dimettersi". Il consigliere comunale FIlippo Melchiorre (Fratelli d'Italia), a margine della conferenza stampa sui rilievi della Corte dei Conti riguardanti il Rendiconto cittadino 2014, è intervenuto sul caso, sollevato da Repubblica Bari, dei tre lavoratori (attivi da diversi giorni), selezionati per eseguire mansioni di portierato e pulizia allo stadio San Nicola, con il progetto Cantieri di Cittadinanza del Comune, l'iniziativa che prevede tirocini semestrali retribuiti, riservati a disoccupati e inoccupati con reddito Isee inferiore a 3mila euro. Solo qualche giorno fa, a fine settembre, lo storico custode del Bari, Pasquale Ciccarelli, era stato licenziato, non senza polemiche, dopo circa 30 anni di servizio: "Il senso dei Cantieri di Cittadinanza - aggiunge Melchiorre - è quello di aumentare l'occupazione e non di licenziare, assumendo persone a spese della comunità cittadina. Avevamo chiesto più volte chiarimenti al Comune ma non ci era stata mai data una risposta. Vogliamo dei chiarimenti".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tirocinanti dei Cantieri di Cittadinanza per lo stadio San Nicola, Melchiorre: "Ingiusto licenziare il custode"

BariToday è in caricamento