Giovedì, 16 Settembre 2021
Politica Libertà

Stea e Sciacovelli (Ap): "Contributo alloggiativo, necessaria la vittoria del buonsenso"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

Di seguito, una nota congiunta del consigliere regionale di Area Popolare, Gianni Stea, e del consigliere Municipale Michele Sciacovelli.
"Una prima, significativa vittoria del buonsenso e della politica come servizio per il cittadino". Così Gianni Stea, consigliere regionale di Area Popolare, definisce la proroga dei termini di chiusura del bando per il Contributo Alloggiativo per l'anno 2015 (con riferimento all'anno precedente), estesa fino al 30 settembre prossimo come da comunicazione del Capo di Gabinetto del sindaco di Bari Antonio Decaro, dopo le sollecitazioni proprio di Stea e del consigliere di AP Michele Sciacovelli. "La scadenza del bando in pieno agosto, periodo tradizionalmente dedicato alle ferie estive, avrebbe infatti penalizzato molte famiglie potenziali destinatarie del contributo atteso da anni. Adesso confidiamo anche nella collaborazione del Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano per una conseguente proroga dei termini per l'invio, da parte dei Comuni, della documentazione inerente proprio i bandi e l'individuazione dei destinatari del Contributo Alloggiativo, richiesta dal sindaco Decaro che ringrazio per la sensibilità e l'attenzione mostrata", spiegano entrambi. "Anche in estate, la buona politica non va in vacanza, e continua l'impegno di Area Popolare per il territorio e le persone, in particolare quelle che vivono in situazioni di disagio".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stea e Sciacovelli (Ap): "Contributo alloggiativo, necessaria la vittoria del buonsenso"

BariToday è in caricamento