Giovedì, 29 Luglio 2021
Politica Bari Vecchia / Piazza Libertà

"Caro Silvio, bentornato", sulla facciata del Comune il saluto a Berlusconi

Lo striscione, voluto dal sindaco Emiliano, ha suscitato polemiche e proteste da parte dei cittadini. Il primo cittadino si difende: "La Città e la Piazza non sono di Berlusconi, gliel'ho ricordato garbatamente dandogli il bentornato"

"Caro Silvio, bentornato a Bari", firmato: il sindaco. E' lo striscione che Michele Emiliano ha fatto affiggere sulla balconata di Palazzo di Città come "accoglienza" al leader del Pdl che questo pomeriggio terrà un comizio proprio in piazza della Libertà, davanti al Comune.

La foto, che in pochi minuti ha fatto il giro di Facebook ed è stata pubblicata dallo stesso sindaco, ha provocato proteste e polemiche da parte dei cittadini: "E' una vergogna", commenta qualcuno. "L'ennesima umiliazione per la città", scrive qualcun altro. Ma il primo cittadino difende la sua scelta, in un certo senso, dice, dettata da una certa ironia: "La Città, la Piazza, il Palazzo, lo striscione non sono di Berlusconi, gliel'ho ricordato garbatamente dandogli il bentornato".

EMILIANO: "MIO DOVERE DARE IL BENVENUTO" - LEGGI LA NOTA

"E' nota la mia 'simpatia' per il vecchio zio devo perdonargliene troppe. - aveva detto ieri in una intervista a La Zanzara su Radio 24 Emiliano -  Una parte di Bari sicuramente lo ama, l'altra meglio non parlarne. Comunque a Bari ci sono belle donne, Berlusconi lo sa". "Dico a Berlusconi che sto affittando i balconi del Comune per ripianare i danni che ha fatto negli ultimi vent'anni. E comunque - ha concluso - Berlusconi è una grande attrazione e gli daremo il benvenuto".

MANIFESTAZIONE PDL: STRADE CHIUSE AL TRAFFICO E BUS DEVIATI

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Caro Silvio, bentornato", sulla facciata del Comune il saluto a Berlusconi

BariToday è in caricamento