"Servizi scadenti e tassa dei rifiuti troppo alta", Carrieri e Picaro presentano l'assegno 'dei baresi' al Comune

Iniziativa simbolica dei due consiglieri di centrodestra davanti al palazzo dell'Economia in corso Vittorio Emanuele: "L'anno prossimo rischiamo un aumento della Tari"

Un simbolico assegno da 74 milioni di euro, "emesso dalla 'Banca dei baresi' che ogni anno elargisce sempre più soldi, per la Tari nonostante la città sia sempre più sporca", da recapitare al sindaco Antonio Decaro e all'assessore all'Ambiente Pietro Petruzzelli "perchè a fronte di costi elevati aumentano i disservizi". L'iniziativa è stata ideata dai consiglieri comunali Giuseppe Carrieri (BaRinasce) e Michele Picaro (Forza Italia), i quali hanno mostrato un grande foglio con la cifra davanti al palazzo dell'Economia di corso Vittorio Emanuele.

Carrieri: "Rischio aumento Tari nel 2019"

Già lo scorso anno vi fu un'analoga presentazione. L'assegno, in quell'occasione, era meno 'pesante' di tre milioni: "Bari - dice Carrieri - differenzia poco e non ha ancora capito come smaltire i rifiuti. Siamo, tra l'altro, certi che questi 74 milioni aumenteranno perchè non si riuscirà più a sterilizzare l'aumento della Tari con appositi escamotage". Anche Picaro è d'accordo: "Solo a Bari vi sono più costi e servizi ancor più scadenti. Il sindaco e l'assessore si fanno paladini in favore dei cittadini contro comportamenti che denunciamo. Dall'altra parte, però, non si è capaci di fornire un servizio degno della città di Bari tra strade sporche, aree incolte mai diserbate, blatte e topi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia resta 'zona arancione', la decisione del ministro Speranza: misure confermate

  • Dagli spostamenti tra regioni ai cenoni (vietati), il nuovo Dpcm e le misure al vaglio per Natale

  • Muore a 53 anni l'avvocata Antonella Buompastore, ex proprietaria del Kursaal Santa Lucia

  • Asfalto viscido per la pioggia, auto si ribalta e finisce fuori strada: muore 19enne

  • Bari, smantellato traffico internazionale di droga: 15 arresti, sequestri di beni per 3,5 milioni

  • Folle inseguimento a 120 km/h per le strade di Carbonara: arrestato pregiudicato 33enne

Torna su
BariToday è in caricamento