Ipotesi trasferimento Tribunale Lavoro a Modugno, il centrodestra: "Ospitarlo nell'ex Circolo Ufficiali"

Girandola di incontri ieri, tra gli esponenti dell'opposizione, il sindaco e parlamentari pugliesi: "Idea scuola Principessa di Piemonte? Attualmente Non disponibile"

Il centrodestra barese e gli avvocati cittadini proseguono la mobilitazione contro l'ipotesi del trasferimento della Sezione Lavoro del Tribunale del capoluogo a Modugno, paventata nelle scorse settimane proprio dal presidente dello stesso Tribunale di Bari. a causa della mancanza di spazi adeguati nelle sedi giudiziarie in città e il prossimo accentramento delle sezioni distaccate civili Ieri mattina tre consiglieri comunali, Giuseppe Carrieri (Impegno Civile), Filippo Melchiorre (Fratelli d'Italia) e Fabio Romito (Misto), e una delegazione di avvocati lavoristi (tra i quali anche l'ex presidente dell'Ordine di Bari, Stefanì) hanno dapprima incontrato il sindaco Antonio Decaro. Dal confronto sono emersi i risultati del dialogo tra Palazzo di Città, la Prefettura e l'Agenzia del Demanio per reperire al più presto un immobile dove collocare le aule di udienza e le cancellerie sella sezione: "Il Comune - spiega Carrieri - non ha nella propria disponibilità l'immobile adiacente al Tribunale, ovvero la scuola Principessa di Piemonte, poiché è attualmente utilizzata da ben 13 classi di studenti".

Il centrodestra, nel corso della giornata, ha poi avuto incontri con il deputato Francesco Paolo Sisto e il sottosegretario al Lavoro, Massimo Cassano: entrambi hanno assicurato il loro impegno a cercare tutte le soluzioni alternative al trasferimento a Modugno, coinvolgendo le commissioni parlamentari competenti e dialogando con il Ministero della Giustizia. Per Carrieri, adesso, "l'auspicio è che anche attraverso l’iniziativa politica dei esponenti parlamentari baresi, possa trovare adeguata soluzione una problematica sentitissima da centinaia di avvocati baresi e che possano essere reperiti sul territorio comunale immobili dello Stato ristrutturabili e destinabili prontamente a uffici giudiziari. E al riguardo, da tempo, i consiglieri comunali di centrodestra hanno individuato gli edifici dell’ex Tribunale Militare e dell’ex Circolo Ufficiali, che ben potrebbero sopperire alle emergenze dell’edilizia giudiziaria barese".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piccioni su balconi e grondaie: i sistemi per allontanarli da casa

  • Regionali Puglia 2020, chiusi i seggi nella prima giornata di voto: corsa a otto per la presidenza

  • Chiude dopo più di 20 anni il Disney Store di via Sparano a Bari: a rischio 13 lavoratori, proclamato sciopero

  • Positiva al covid rompe la quarantena ed esce a fare la spesa: denunciata una donna nel Barese

  • Operatrice positiva al Covid, chiude asilo nido a Bari

  • A Bari vecchia 38 positivi al Covid e Decaro mette in guardia i residenti: "A breve confronto con i gestori dei locali"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento