Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Politica

La Regione consegna defibrillatori ai Comuni: alla cerimonia Vendola ed Emiliano

Il governatore uscente e il neoeletto hanno consegnato insieme i primi apparecchi del progetto regionale "Deep Impact" a dieci sindaci pugliesi. Simbolico 'passaggio di consegne' tra i due presidenti. Emiliano: "Mi sento parte di una storia che continua"

Sono destinati alle strutture sportive i 197 defibrillatori che la Regione Puglia sta consegnando a 90 Comuni pugliesi nell'ambito del progetto "Deep Impact". Questa mattina i primi dieci apparecchi sono stati consegnati ad altrettanti sindaci - di Bitonto, Molfetta, San Giovanni Rotondo, Cagnano Varano, San Pietro Vernotico, Ostuni, Castellaneta, Lizzano, Nardò e Martano - nel corso di un incontro che ha visto la partecipazione sia del neoeletto presidente, Michele Emiliano, che del governatore uscente Nichi Vendola.

Una cerimonia che ha rappresentato un primo simbolico 'passaggio di consegne' tra i due presidenti, in attesa dell'insediamento ufficiale di Michele Emiliano, che potrebbe slittare ancora per un po' in attesa di fare chiarezza sulla questione "legge elettorale" e riconteggio dei seggi, sollevata pochi giorni fa dal consigliere uscente - e non rieletto - Davide Bellomo, anche se questa mattina la Corte d'Appello ha fatto sapere che, una volta ricevuti i dati da tutti i tribunali, procederà regolarmente alla proclamazione degli eletti.

"Mi sento parte di una storia che continua. E' un treno che corre sul quale io sono salito alla stazione di competenza", ha detto Emiliano commentando il suo nuovo ruolo di governatore e l'incontro odierno, che Vendola stesso ha definito "un passaggio di testimone". "Oggi, insieme con Michele Emiliano - ha detto Vendola riferendosi alla consegna dei defibrillatori - abbiamo condiviso una specie di piccola festa della prevenzione, che è la chiave per costruire la buona sanità".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Regione consegna defibrillatori ai Comuni: alla cerimonia Vendola ed Emiliano

BariToday è in caricamento