Giovedì, 13 Maggio 2021
Politica

Vendola, l'annuncio del ritorno in politica e l'attacco a Emiliano: "La Puglia è in affanno"

Ospite del 'Graffio', la trasmissione del direttore del TgNorba, Enzo Magistà, l'ex governatore si dice pronto a tornare in campo "anche se in seconda linea". Secco il giudizio sul suo successore: "Una delusione"

Si dice pronto a tornare in politica, "anche se in seconda linea", perchè la politica è "una malattia da cui non si guarisce". A parlare, in un'intervista nel corso del 'Graffio', la trasmissione del direttore del TgNorba, Enzo Magistà, è Nichi Vendola. L'ex governatore 'ufficializza' così anche dalla Puglia quanto era già emerso nelle sue recenti interviste rilasciate a testate nazionali.

E non risparmia critiche al suo successore, Michele Emiliano, dicendosi deluso per quello che "avrebbe potuto essere e non è".  "L'impressione - ha affermato Vendola - è di una regione in affanno, stanca, senza un'idea di cosa sia il governo, senza un'idea della Puglia. Sono disilluso come molti pugliesi. La primavera pugliese si è trasformata in un inverno". "Perché - ha spiegato - dove c'erano amministratori noti per profili di competenza e moralità, oggi ci sono consigli di amministrazione con dentro profili di non elevata competenza, che consentono ai partiti di ficcare il naso in vicende in cui dovrebbero essere osservatori esterni".


"In Puglia la sinistra c'è", ha detto ancora l'ex governatore, riferendosi a Sinistra Italiana "unica spina nel fianco di Emiliano", presente in consiglio regionale con Mino Borraccino. "Il centrodestra - ha aggiunto Vendola parlando dell'opposizione - sembra incapace di svolgere un ruolo fondamentale che è quello dell'opposizione, il M5S non sembra in grado di andare oltre espressioni come 'vergogna'".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vendola, l'annuncio del ritorno in politica e l'attacco a Emiliano: "La Puglia è in affanno"

BariToday è in caricamento