Mercoledì, 16 Giugno 2021
Politica

Vicenda Corriero: prosegue la navigazione a vista!

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday
Avantieri si è celebrato il primo Consiglio Comunale del 2014.
Ad inizio seduta (dal minuto 3:00 al minuto 4:38 del seguente video: https://www.youtube.com/watch?v=hIv9uewM9tQ) il presidente del Consiglio Bellino ed il consigliere di maggioranza Alfonsi si dissociano dal gruppo Adesso! Modugno con dignità, in cui sono stati eletti poco più di 7 mesi fa, dichiarandosi indipendenti.
La vicenda Corriero (https://www.modugnonline.it/index.php/notizie/1133-modugno-la-qquestione-corrieroq-tiene-banco-nel-dibattito-politico) , venuta a galla ormai da giorni attraverso dichiarazioni dei diretti interessati a mezzo Fb, ha avuto quindi evidenti strascichi in Consiglio Comunale assottigliando di fatto quello che era numericamente il più corposo gruppo politico di maggioranza.
Continuano a rimanere inevase le domande che Fratelli d'Italia Modugno ha rivolto alla maggioranza ed al primo cittadino, chiedendo di rendere pubbliche le motivazioni che hanno spinto Italia Giusta secondo Costituzione a tacciare Marco Corriero, coordinatore di Adesso! Modugno, di presunta ricostituzione del "Partito Unico degli Affari".
Coordinatore che - come da dicharazioni rese in Consiglio dal capogruppo di Adesso! Modugno, Lacalamita - è stato ieri riconfermato nel suo ruolo e quindi continua, apparentemente senza colpo ferire, a far parte della coalizione che sostiene Magrone.
Nascondere la polvere sotto il tappeto e derubricare l'accaduto ad un "nulla di fatto".
E' questa la strategia di Governo che merita Modugno?
Questo è lo scatto di orgoglio che vi avevamo chiesto?
Buona navigazione...A VISTA!
FRATELLI D'ITALIA MODUGNO
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vicenda Corriero: prosegue la navigazione a vista!

BariToday è in caricamento