Regione Puglia

Nuovi bus urbani, pioggia di fondi per i Comuni: "A disposizione 68 milioni dall'Ue"

L'avviso pubblico 'Smart go city', nell’ambito del PO Fesr 2014-2020, presentato dall'assessore regionale ai Trasporti Giannini: "Soldi da spendere e rendicontare a breve, occasione che non può essere persa"

Sessantotto milioni di fondi europei a disposizione dei Comuni per rinnovare il parco mezzi del trasporto pubblico locale. L’assessore ai Trasporti, Giovanni Giannini ha presentato questa mattina l’avviso pubblico “Smart Go City”, nell’ambito del PO Fesr 2014-2020.

I Comuni interessati

Dieci su 22 i Comuni interessati presenti oggi in Regione: Altamura, Bari, Bitonto, Castellana,  Corato, Giovinazzo, Gravina, Molfetta, Monopoli e Palo, oltre alla Città Metropolitana. Le altre province e gli altri comuni della regione saranno convocati il prossimo 13 giugno, sempre in Assessorato. La finalità è proprio quella di informare gli enti sulle opportunità del bando a sportello a disposizione delle amministrazioni locali.

"Occasione che non può essere persa"

“Si tratta – ha insistito Giannini, facendo un appello ai Comuni – di soldi che devono essere spesi e rendicontati a breve. E’ un’occasione che non può essere persa per ridurre le emissioni in atmosfera e adeguare i servizi di bus cittadini per qualità e fruibilità prima della prossima programmazione europea, che potrebbe vedere un calo dei finanziamenti UE. C’è quindi una opportunità da cogliere in un contesto più ampio, in modo da garantire il diritto costituzionale alla mobilità e incentivare il trasporto pubblico a discapito di quello privato soprattutto in città. I servizi andranno riorganizzati con i piani di bacino, sapendo che la coperta è sempre più corta perché in tutta Italia a fronte di un fabbisogno di oltre sei miliardi e mezzo  di euro per il Tpl ci sono a disposizione solo 4,9 miliardi”. “Siamo però consapevoli – ha concluso l’assessore – che in Puglia possiamo garantire un servizio su ferro e su gomma assolutamente all’avanguardia, facendo ulteriori sforzi sull’organizzazione”.

Giannini ha poi annunciato l’imminente arrivo sulle strade pugliesi di circa 400 nuovi bus extraurbani “che saranno anche un segno visibile degli sforzi fatti per implementare il sistema di trasporto pubblico nella Regione”. Con Giannini oggi hanno illustrato ai funzionari intervenuti i particolari tecnici del Bando i dirigenti regionali Irene Tria (Trasporti) e Pasquale Orlando (Autorità gestione PO).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovi bus urbani, pioggia di fondi per i Comuni: "A disposizione 68 milioni dall'Ue"

BariToday è in caricamento