Il centrosinistra si prepara alle Regionali 2020, Lacarra: "A ottobre evento per definire il programma di coalizione"

Il segretario regionale del Pd su eventuali aspiranti presidenti aggiuntivi e alternativi a Emiliano: "Presentare candidatura che fa capo a contenuti e non solo a nomi differenti"

Il tavolo del centrosinistra verso le Elezioni regionali pugliesi del 2020 ha individuato " la data del 27 ottobre 2019 per un evento conclusivo rispetto alle tappe intermedie territoriali, che metterà al centro le proposte derivanti dal basso per un programma o per programmi migliorativi per la proposta di governo regionale di questa coalizione". Ad annunciarlo è il segretario pugliese del Pd, Marco Lacarra, che spiega come ci sia la volontà di riesaminare il meccanismo utilizzato per le  “sagre del programma”, proponendo di "cominciare l’iniziativa non solo dalle nuove proposte derivanti dai territori ma anche e soprattutto dalle correzioni di rotta".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"In caso di persone interessate a rappresentare alternative per la Puglia - spiega ancora Lacarra in una nota - sarà possibile presentare una candidatura che fa capo a contenuti e non solo a nomi differenti. Questo tavolo auspica che  utte le forze politiche partecipanti riescano ad innescare dei meccanismi di partecipazione territoriale e sinergia  con membri della società civile, associazioni , sindacati e confederazioni datoriali per innescare delle buone pratiche". Infine, una proposta: "Il tavolo - dice Lacarra - si impegna per la massima partecipazione elettorale a richiedere ai consiglieri un abbassamento della soglia percentuale con doppia preferenza di genere".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Positivo al Coronavirus, viola la quarantena ed esce per fare la spesa: barese beccato dai carabinieri

  • "Ero a fare le pelose" sul lungomare: scatta multa da 3mila euro. A Bari oltre 300 persone in quarantena

  • Nonno contagiato dal Coronavirus al San Paolo: in sette vivevano nell'appartamento da 60mq

  • Muore medico barese contagiato dal coronavirus: è la terza vittima in Puglia tra gli operatori sanitari

  • "I non residenti lascino casa per i controlli", nei condomini di Bari numerosi manifesti truffa: indaga la Polizia

  • Genitori ricoverati per coronavirus, due adolescenti in quarantena soli a casa: l'aiuto di Carabinieri, parenti, amici e Comune

Torna su
BariToday è in caricamento