Rientrata la bandiera del 9° Fanteria

La pluridecorata bandiera è stata riposta nella teca al comando di Reggimento.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

Bari, 19 dicembre 2018 - Dopo sei mesi di permanenza in Afghanistan, nell’ambito della missione a guida NATO denominata Resolute Support Mission, ha fatto rientro in Patria la pluridecorata Bandiera di Guerra del 9° Reggimento Fanteria "Bari" di stanza a Trani. Arrivato a Brindisi ieri mattina all’alba, con il Comandante dell’unità, il Colonnello Fabrizio DE PASQUALE e la scorta dagli alfieri, il prestigioso vessillo è rientrato alla caserma "Lolli Ghetti". Durante i sei mesi di permanenza in Afghanistan i militari del 9° Fanteria si sono occupati della sicurezza dell’aeroporto di Herat, dell’addestramento e della consulenza alle Forze Armate afghane. La Bandiera di Guerra del 9° Reggimento Fanteria è decorata di una medaglia dell’Ordine Militare d’Italia, di due Medaglie d’Oro Valor Militare, di una Medaglie d’Argento Valor Militare, di una Medaglia di Bronzo al Valor Militare e di una Medaglia d’Argento di Benemerenza.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento