menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Emergenza Covid, contagi zero in Puglia a inizio maggio: la stima dell'Osservatorio nazionale sulla salute

Il dato previsionale è in linea con quello del Sud Italia, che vede la fine della fase emergenziale tra la fine del mese di aprile e l'inizio di maggio

Il prossimo 7 maggio la Puglia sarà fuori dalla fase emergenziale per il Covid-19. La previsione arriva dall'Osservatorio nazionale sulla salute, che per ogni regione ha stimato quando avverrà il crollo dei contagi. La proiezione per la Puglia si basa sul numero delle persone contagiate e di quelle decedute alla date del 17 aprile, ovvero 3327 e 307. Un dato quindi in linea con la media del Sud Italia, dove l'azzeramento dei nuovi contagi dovrebbe iniziare ad avvenire tra la fine del mese di aprile e l'inizio di maggio.

I valori per Regione

Le prime regioni ad uscire dall'emergenza sarebbero la Basilicata e l'Umbria, le quali il 17 aprile contavano rispettivamente solo 1 e 8 nuovi casi; le ultime sarebbero le Regioni del Centro-Nord nelle quali il contagio e' iniziato prima. In Lombardia, in cui si e' verificato il primo contagio, non e' lecito attendersi l'azzeramento dei nuovi casi prima del 28 giugno, nelle Marche non prima del 27 giugno. Infatti, per entrambe le Regioni il trend in diminuzione e' particolarmente lento. La Provincia autonoma di Bolzano dovrebbe avvicinarsi all'azzeramento dei contagi a partire dal 28 maggio, nonostante il numero di contagi osservati complessivamente e' basso in valore assoluto (29 casi il 18 aprile), tuttavia il trend dei nuovi casi sta scendendo con particolare lentezza. Nella Regione Lazio si dovra' aspettare almeno il 12 maggio.

Le proiezioni effettuate evidenziano che l'epidemia si sta riducendo con estrema lentezza, pertanto questi dati suggeriscono che il passaggio alla cosi' detta 'fase 2' dovrebbe avvenire in maniera graduale e con tempi diversi da Regione a Regione. "Una eccessiva anticipazione della fine del lockdown, con molta probabilita' - si legge nella nota dell'Osservatorio - potrebbe riportare indietro le lancette della pandemia e vanificare gli sforzi e i sacrifici sin ora effettuati".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento