Coronavirus, studenti realizzano l'alternativa all'introvabile amuchina: il nuovo igienizzante prodotto a Castellana Grotte

A produrre in laboratorio la soluzione disinfesettante approvata dall'OMS, sono gli studenti di chimica dell'istituto Luigi Dell'Erba di Castellana Grotte

L'igienizzante degli studenti di Castellana Grotte

La barese Amuchina brevettata da un ingegnere di Altamura è introvabile? Niente paura. Gli studenti di chimica dell'Istituto Luigi dell'Erba di Castellana Grotte hanno realizzato in laboratorio la soluzione disinfesettante approvata dall'OMS, "sensibilizzando la nostra comunità alle norme relative emanate dal governo per il contenimento della diffusione del coronavirus" spiegano dalla scuola.

I ragazzi hanno rimediato all'emergenza dell'introvabile disinfettante più famoso, producendo alcuni litri dell'igienizzante nel laboratorio dell'istitutto tecnico della dirigente scolastica Teresa Turi alla presenza della professoressa Annalisa Gentile. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un metodo alternativo in un periodo in cui la macchia del contagio da Covid-19 rischia di allargarsi in Puglia. Alcol etilico per l'80%, acqua ossigenata, glicerina ed acqua distillata. Questa la soluzione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tre 'mini zone rosse' a Bari vecchia, nell'Umbertino e a Poggiofranco: "No alla movida, controlli già da stasera"

  • Nuova stretta anticovid, entro domenica un altro Dpcm? Stop alle 22 per i ristoranti, no ai centri commerciali nel weekend

  • Fermare l'aumento dei contagi ed evitare il lockdown, oggi il nuovo dpcm: verso coprifuoco alle 22 e orari scaglionati per le scuole

  • 'Caffè' al banco vietato dalle 18 dopo il nuovo Dpcm, la prima multa a Bari è per un bar del centro

  • Da lunedì stop alla didattica in presenza per gli ultimi 3 anni delle superiori, Emiliano: "Rallentiamo i contagi covid"

  • Zone rosse anti movida, Decaro attacca il governo e il nuovo Dpcm: "Inaccettabile scaricare responsabilità sui sindaci"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento