menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Caschi con visiera protettiva, mascherine e gel disinfettante per le mani: nuove donazioni per l'Oncologico di Bari

Continuano ad arrivare dispositivi di protezione donati dalle aziende per l'Istituto Tumori 'Giovanni Paolo II': un altro carico di dpi dal gruppo Megamark e da Alphapharma Service

Ancora donazioni all'Istituto Tumori 'Giovanni Paolo II' di Bari dove, nei giorni scorsi, sono arrivati nuovi dispositivi di protezione individuale e materiale sanitario per affrontare, in sicurezza, questo momento di emergenza sanitaria. Il gruppo Megamark ha donato 50 caschi con visiera protettiva, in uso nelle sale operatorie e nel triage, 500 mascherine chirurgiche e gel disinfettante per le mani. Quest'ultima donazione si aggiunge alle 500 mascherine già donate dalla stessa catena di distribuzione organizzata. L'Alphapharma service, invece, ha donato 2 mila mascherine chirurgiche. Una donazione di altre mille mascherine, per metà di tipo chirurgico, per metà di tipo FFP2, sono in arrivo dal consolato italiano a Shangai.

Antonio Delvino, direttore generale dell'istituto, esprime piena gratitudine a nome di tutto il personale in servizio: «Così come previsto dal piano ospedaliero Coronavirus della Regione Puglia, l'istituto oncologico non ha in cura pazienti Covid-19 ma non per questo i dispositivi di protezione individuale sono meno essenziali, sia per la tutela dei pazienti sia per la sicurezza di medici e infermieri che, come è noto, sono fra le persone più a rischio contagio. Ringraziamo quindi tutte le aziende, piccole e grandi, gli enti locali e statali che stanno dimostrando l'attenzione, il rispetto e la vicinanza per il nostro lavoro, aiutandoci concretamente nell'approvvigionamento di questo materiale così difficile da reperire».
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento