Ictus cerebrale, l'arma migliore per combattere la patologia con elevata mortalità è la prevenzione

Incontro a Bari per stimolare il dibattito sulle possibili strategie e soluzioni concrete da mettere in campo per poter offrire ai pazienti della Regione Puglia un accesso appropriato alle cure

La prevenzione dell’ictus rappresenta una delle aree prioritarie di intervento per i sistemi sanitari di tutti i paesi, visto il peso clinico, economico e sociale rilevante che comporta. Il 25 febbraio a Bari si terrò un incontro sulla prevenzione dell’ictus in Puglia.

In particolare, sarà sviluppato un focus sulla necessità di adottare tutte le armi che la tecnica clinica oggi mette a disposizione per limitare il rischio ictus e i danni ad esso legati, tra cui anche la riduzione del rischio di ictus in pazienti affetti da fibrillazione atriale non valvolare e pazienti che necessitano dell’intervento di chiusura percutanea dell’auricola sinistra.

L'ictus cerebrale è una patologia con un’elevata mortalità e altamente invalidante. L’arma migliore per combatterlo è la prevenzione

L’incontro è inoltre finalizzato a proporre un confronto costruttivo e concreto tra referenti istuzionali, i centri clinici e le associazioni pazienti per stimolare il dibattito sulle possibili strategie e soluzioni concrete da mettere in campo per poter offrire ai pazienti della Regione Puglia un accesso appropriato alle cure. Il risultato di questo confronto sarà reso noto all’opinione pubblica attraverso i media regionali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’occasione sarà durante l’incontro 'La prevenzione dell’ictus cerebrale in Puglia' che si terrà presso l’Hotel Villa Romanazzi di Bari. Saranno presenti Alessandro Bortone, direttore UPD Emodinamica Interventistica, Policlinico Consorziale di Bari, Alfredo Marchese, responsabile Emodinamica e Cardiologia Interventistica, Ospedale Santa Maria di Bari e Vito Montanaro, Direttore del Dipartimento promozione salute.

Programma dell'incontro sulla prevenzione dell'ictus a Bari

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piccioni su balconi e grondaie: i sistemi per allontanarli da casa

  • Regionali Puglia 2020, chiusi i seggi nella prima giornata di voto: corsa a otto per la presidenza

  • Chiude dopo più di 20 anni il Disney Store di via Sparano a Bari: a rischio 13 lavoratori, proclamato sciopero

  • Positiva al covid rompe la quarantena ed esce a fare la spesa: denunciata una donna nel Barese

  • A Bari vecchia 38 positivi al Covid e Decaro mette in guardia i residenti: "A breve confronto con i gestori dei locali"

  • Incendio a Valenzano: fiamme nelle vicinanze delle palazzine, avvertite anche delle esplosioni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento