menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La sindrome Long-Covid, l'altra faccia del virus sui contagiati. Lopalco: "Riconoscere diritto di cura post infezione"

Lopalco pensa all'esenzione del ticket per le categorie colpite dalla sindrome, perchè, ha aggiunto, "è importante che venga riconosciuto un diritto di cura nel post infezione".

Si chiama Long-Covid ed è l'insieme di sintomi fisici, psichiatrici e neurologici riscontrati dai medici nei pazienti risultati positivi al virus. Una cronicità che secondo quanto dichiarato da Pier Luigi Lopalco nel corso del webinar sulla sindrome organizzato dall'associazione Giuseppe Dossetti, dovrebbe spingere a riformare il sistema sanitario: "Se non lo facciamo sarà un'occasione persa".

Lopalco pensa all'esenzione del ticket per le categorie colpite dalla sindrome, perchè, ha aggiunto, "è importante che venga riconosciuto un diritto di cura nel post infezione".

L'assessore alla Sanità della Regione Puglia sottolinea come la vita non riprende come prima e per questo si dovrà riconoscere queste nuove forme patologiche post Covid: "E' una cronicità che si è manifestata in tutta la sua durezza a causa della debolezza della nostra assistenza territoriale. La maggior parte dei nostri sistemi ha mostrato falle e bisogna ripoirtare questi sistemi in efficacia perché dopo la pandemia avremo un carico di cronicità aumentato. Faremo i conti con una richiesta di salute enorme ma che deve essere soddisfatta sulla base della medicina territoriale e di prossimità. A tal fine occorre riformare il sistema sanitario, altrimenti sarà una occasione persa"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Vendita e Affitto

Attico di lusso nel cuore di Bari: un sogno a due passi dal mare dove il fascino dell'antico si sposa all'eleganza del moderno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento