Più di mille nuovi nati da gennaio, il Mater Dei Hospital festeggia i tanti fiocchi rosa e azzurri: "Segno di speranza in un periodo così difficile"

Tanti i bimbi nati anche in pieno lockdown, mesi in cui l'assistenza alle future mamme è proseguita anche attraverso un corso online di accompagnamento al parto e una linea telefonica con medici e ostetriche pronti a rispondere a dubbi e domande

541 maschietti e 497 femminucce: oltre mille sono stati, da gennaio ad oggi, i nuovi nati nel reparto di Ostetricia e Ginecologia del Mater Dei Hospital di Bari, diretto dal dott. Giuseppe Caringella. Nascite che la clinica festeggia interpretandolo come un risultato "che fa ben sperare in un periodo così difficile e complicato per le nostre vite a causa della pandemia". 

"Un traguardo raggiunto - dicono dall'ospedale - grazie al grande lavoro del team multidisciplinare che coinvolge professionalità tra ginecologi, ostetriche, anestesisti, puericultrici e personale sanitario. Un gruppo di lavoro che fa dell’accoglienza e del supporto alle future e neo mamme, in un momento così delicato e fragile per loro, il suo punto di forza". 

Tanti sono stati i bambini nati anche in pieno lockdown, periodo in cui, nonostante le difficoltà, il sostegno a future mamme (e papà) è stato garantito anche attraverso un corso on line gratuito di accompagnamento al parto - CAN -, e una linea telefonica dedicata dove medici ed ostetriche rispondevano ai tanti dubbi e domande, generate anche dall’ansia per il Covid-19.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Verso il Dpcm del 3 dicembre, tra ipotesi di nuove restrizioni e deroghe per i ricongiungimenti familiari

  • Dagli spostamenti tra regioni ai cenoni (vietati), il nuovo Dpcm e le misure al vaglio per Natale

  • Scontro tra auto e bici sulla Statale 16 a Torre a Mare: muore ciclista 31enne

  • Tragico incidente sulla statale 16 a Bari: impatto tra auto e camion, muore donna

  • Investe ciclista sulla ss16 e fugge, arrestata pirata della strada: positiva all'alcol test

  • "Puntiamo alla zona gialla". Decaro: "Con misure meno restrittive per un Natale più sereno"

Torna su
BariToday è in caricamento