Venerdì, 30 Luglio 2021
Salute

Il sottosegretario alla Salute Costa in visita all'ospedale in Fiera: "Dai territori lavoro straordinario, qui struttura d'eccellenza"

L'esponente del governo Draghi, in Puglia per una due giorni di appuntamenti istituzionali, si è recato nell'ospedale e nell'hub vaccini allestiti nel quartiere fieristico: "La struttura Covid esempio che può essere mutuato. Il futuro? Scelta spetta al territorio"

"La mia presenza in Puglia vuole rappresentare la vicinanza dello Stato ai territori, in un momento in cui i territori hanno fatto un lavoro straordinario e se oggi intravediamo la via d'uscita da questo tunnel è perché c'è stato un grande lavoro di squadra dove ognuno ha dato il suo contributo". Così il sottosegretario alla Salute del governo Draghi, Andrea Costa, ha voluto sottolineare il senso della sua due giorni di appuntamenti istituzionali in Puglia. Ieri il sottosegretario, accompagnato dall’assessore alla Sanità Pier Luigi Lopalco, dai Dg di Policlinico Bari e Asl Giovanni Migliore e Antonio Sanguedolce, dal direttore del dipartimento Politiche della Salute Vito Montanaro e iùdal dirigente della Protezione civile regionale, Mario Lerario, ha visitato il centro maxi emergenze e l'hub vaccini della Fiera del Levante.

"Quello che ho visto oggi - ha dichiarato Costa - è qualcosa di straordinario, la struttura Covid è un'eccellenza, credo sia un esempio che possa essere anche mutuato. Per mettere in evidenza come si possono dare risposte importanti sul territorio e consentire agli ospedali di non perdere totalmente l'ordinarietà. Perché questo è un altro tema, un altro problema, che ci troveremo ad affrontare nei prossimi mesi. E poi qui è un centro vaccinale straordinario, una magnifica organizzazione, con numeri importanti. La Puglia sta andando molto molto bene dal punto di vista dei vaccini: credo che quando si arriva sul territorio e si vedono esperienze come queste, per noi che siamo al governo sono iniezioni di fiducia. La consapevolezza che possiamo veramente uscire da questa pandemia. Per il futuro dell’ospedale in fiera noi, come governo, ci preoccupiamo che i territori abbiano servizi sanitari di eccellenza e accessibili a tutti. Dal punto di vista organizzativo e gestionale spetta al territorio assumersi la responsabilità delle scelte".

"Quello sui vaccini in Puglia - ha detto l'assessore Lopalco - è stato ed è un lavoro di squadra, come ha ricordato il sottosegretario Costa: noi possiamo vaccinare i nostri cittadini se arrivano i vaccini dalla struttura commissariale. La struttura commissariale fino ad ora ha dimostrato di essere estremamente efficace. Anche in diversi momenti a livello internazionale in cui ci sono state crisi di disponibilità di vaccini comunque l’Italia non si è mai fermata. Anche ora abbiamo avuto un breve rallentamento che immediatamente è stato recuperato. Il Governo e il commissario Figliuolo sono riusciti a ripristinare la fluidità nelle forniture. Quindi il piano vaccinale va avanti e va avanti grazie a questo lavoro di squadra".

Per il Dg del Policlinico di Bari, Giovanni Migliore, "questa visita ci ha confermato che l’impegno della Regione Puglia che ha profuso risorse straordinarie nella cura dei pazienti covid attraverso il padiglione delle maxiemergenze trova un’attenzione particolare anche nel Governo e il sottosegretario ha dimostrato ammirazione nei confronti del lavoro che è stato svolto e questo ci conforta per lo sforzo che tutti noi abbiamo fatto per essere sempre vicini alle esigenze dei pazienti, che oggi trova un’ulteriore conferma".

Per il Dg della Asl Bari, Antonio Sanguedolce "il sopralluogo del sottosegretario Costa è stata una occasione per mettere ancora una volta in evidenza l’efficienza organizzativa dell’hub Fiera del Levante. Ringrazio per il grande apprezzamento che il sottosegretario ha riservato alla struttura in tutte le fasi del percorso vaccinale, dalla accoglienza degli utenti, alla attesa fino al post vaccinazione. Costa ha avuto modo di osservare da vicino il lavoro degli operatori nei box mentre si procedeva a somministrare prime e seconde dosi di ogni età – prosegue Sanguedolce – qui ogni giorno si effettuano in media 1800 vaccinazioni, per un totale complessivo di oltre 93mila dosi erogate in questo centro che è il più grande di Puglia".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il sottosegretario alla Salute Costa in visita all'ospedale in Fiera: "Dai territori lavoro straordinario, qui struttura d'eccellenza"

BariToday è in caricamento