rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Salute

Eccezionale intervento eseguito al Policlinico di Bari: asportato grosso tumore 'infiltrato' nell'arteria aorta

Operazione effettuata dall'Unità di chirurgia toracica, diretta dal professor Giuseppe Marulli, su un paziente di 60 anni: la neoplasia si era sviluppata su un polmone

Un intervento raro ed eccezionale è stato eseguito dall'Unità di chirurgia toracica del Policlinico di Bari, diretta dal professor Giuseppe Marulli, su un paziente di 60 anni che ha subito l'asportazione di una grossa massa tumorale polmonare sinistra che infiltrava l'arteria aorta. L'operazione è stata portata a termine grazie ad una tecnica innovativa che ha portato all'asportazione del polmone, la rimozione della parete aortale interessata dalla neoplasia e il ripristino della stessa con una endoprotesi. Il tutto, senza dover ricorrere alla circolazione extracorporea che avrebbe potuto comportare potenziali rischi di sanguinamento e disseminazione della malattia tumorale. Si tratta di un tipo d'intervento eseguito non più di trenta volte nel mondo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccezionale intervento eseguito al Policlinico di Bari: asportato grosso tumore 'infiltrato' nell'arteria aorta

BariToday è in caricamento