rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Campagna vaccinale

Vaccini, boom di richieste di terze dosi per la fascia 18-40: nel Barese il 30% ha ricevuto la somministrazione

Oltre 29mila richieste nel giorno di apertura delle prenotazioni per gli under 40. La campagna vaccinale procede spedita: il report dell'Asl mostra come nella sola giornata di ieri ne sono stati fatti circa 32mila vaccinazioni

Oltre 12mila appuntamenti fissati per la terza dose nella fascia 18-40: boom di prenotazioni in Puglia nella giornata di apertura per il richiamo vaccinale anticovid. Come indicato nel report della Regione Puglia, ricomprendendo anche la fascia di età over40 e le prime dosi, le prenotazioni totali fino alle 14.00 di oggi sono state 29mila. Grande spinta poi e sul fronte della somministrazione di vaccini: nella sola giornata di ieri ne sono stati fatti circa 32mila. Il target assegnato dalla struttura commissariale alla Puglia fino al 6 dicembre è di 26mila vaccini al giorno.

Andando a guardare la situazione nel Barese, quasi il 30 per cento della popolazione vaccinabile over 18 è già coperto con terza dose. Il monitoraggio interno della ASL di Bari sull’andamento della campagna vaccinale anti Covid conferma che i soggetti - con età superiore ai 18 anni e che hanno completato il primo ciclo vaccinale almeno 5 mesi fa – hanno già ricevuto il richiamo di vaccino anti Covid con dose “booster”. E nel dettaglio delle fasce di età, è vicina al 50 per cento la copertura assicurata finora dai richiami nelle persone di età superiore agli 80 anni. Le somministrazioni dunque proseguono a ritmo serrato in tutti i punti vaccino territoriali della provincia dove nelle ultime 24 ore sono state inoculate quasi 10mila dosi. Si tratta nello specifico di 9950 somministrazioni complessive, di cui 8175 terze dosi, 1395 seconde e 380 prime. Alle 14 di oggi sono state registrate 3809 iniezioni. In via di conclusione la campagna dei richiami in favore di soggetti fragili per età e per patologia inseriti all’interno di comunità: tra il 29 e il 30 novembre, l’unità mobile del Dipartimento di prevenzione ha somministrato ulteriori 675 dosi booster agli ospiti di dodici  strutture nel Barese, fra centri diurni e presidi residenziali per anziani. Entro la settimana saranno completate le somministrazioni dei richiami in tutte le strutture socio residenziali della provincia. Sedute dedicate con terza dose anche per i pazienti fragili della Neuropsichiatria infantile e per i loro caregiver: le somministrazioni dei richiami sono stati programmati dal Nucleo operativo aziendale vaccini per il 3 e il 20 dicembre all’interno del Centro Colli di Bari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccini, boom di richieste di terze dosi per la fascia 18-40: nel Barese il 30% ha ricevuto la somministrazione

BariToday è in caricamento