rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Salute

La Puglia organizza la rete dei centri vaccinali per la fase 2: entro fine febbraio uno in ogni Comune

Dal 22 febbraio i punti attivi per la somministrazione delle dosi anti Covid saranno 136, ma un ulteriore ampliamento è previsto entro la fine del mese

Un centro per le vaccinazioni anti Covid attivo in ogni Comune a partire dal 28 febbraio. E' questo l'obiettivo fissato dalla Regione Puglia per i prossimi step della campagna vaccinale. 

A partire dal 22 febbraio i centri attivi saranno complessivamente 136, ma secondo le disposizioni della Regione - contenute in un documento firmato dall'assessore alla Sanità Pierluigi Lopalco e dal direttore del Dipartimento Salute, Vito Montanaro, citato dall'Ansa - la rete dovrà essere completata con l'attivazione di punti vaccinali in tutti i Comuni "entro il 28 febbraio".

"Le attività di vaccinazione dovranno essere garantite - è scritto - a partire dal 22 febbraio, in tutti i punti vaccinali, assicurando la più ampia fascia oraria possibile in ragione delle risorse umane e delle caratteristiche di ciascuna sede". L'elenco delle sedi dei punti vaccinali dovrà essere pubblicato sui siti delle Asl.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Puglia organizza la rete dei centri vaccinali per la fase 2: entro fine febbraio uno in ogni Comune

BariToday è in caricamento