Salute

Vaccini, due azioni della Regione per convincere gli indecisi: accesso libero agli hub e campagna di sensibilizzazione con i medici

La richiesta è arrivata a tutte le Asl pugliesi. Fermo restando la possibilità di prenotazione, ci si potrà vaccinare 'a sportello' una volta che le Asl avranno riorganizzato gli hub

Accesso libero agli hub vaccinali, anche se non si ha la prenotazione, così da aumentare la copertura della popolazione. La richiesta arriva dal Dipartimento Salute della Regione Puglia, ed è indirizzata a tutte le Asl. Vaccinazioni 'a sportello', quindi - anche se rimarrà comunque la possibilità di prenotare l'appuntamento - per provare a convincere gli indecisi.

Oltre a queste, le Asl dovranno svolgere "attività mirate di comunicazione e di sensibilizzazione, coinvolgendo anche i medici di medicina generale e pediatri di libera scelta, nonché le istituzioni scolastiche e le università". La strategia per portare avanti la campagna vaccinale è contenuta in una circolare inviata alle Asl. Nello stesso documento, il Dipartimento, inoltre, ha chiesto alle Asl di effettuare una "verifica immediata dell'idoneità logistica" dei centri vaccinali in vista della stagione autunnale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccini, due azioni della Regione per convincere gli indecisi: accesso libero agli hub e campagna di sensibilizzazione con i medici

BariToday è in caricamento