Domenica, 20 Giugno 2021
Salute

Superate le due milioni di dosi di vaccino somministrate in Puglia: prenotazioni al via per la fascia 40-43 anni

Nello specifico sono 2.007.472 le dosi somministrate, il 93,7% del totale. Focus alle categorie prioritarie nel Barese: oggi sono state già effettuate 4.749 vaccinazioni. All'Istituto Tumori week-end dedicato alle somministrazioni per i pazienti oncologici

Superata la soglia delle due milioni di dosi di vaccino in Puglia: la notizia arriva nel giorno in cui sono partite le adesioni alla campagna per i nati dal 1978 al 1981. Nello specifico sono 2.007.472 le dosi somministrate, il 93,7% del totale. Rimane la triplice possibilità per le prenotazioni: dal sito di La Puglia ti vaccina, in farmacia o con il numero verde 800713931, attivo dal lunedì al sabato dalle 8 alle 20. 

Da domani sabato 22 maggio alle 14 partirà il servizio di prenotazione sul sito www.lapugliativaccina.regione.puglia.it per le persone con meno di 60 anni con patologie che possono aumentare il rischio di sviluppare forme severe di Covid-19. Il servizio sarà attivo per aiutare a completare la vaccinazione di questa categoria, già iniziata. Si può così attendere la chiamata del proprio medico di medicina generale o accedere al servizio di prenotazione su La Puglia ti vaccina. La tabella delle patologie è pubblicata sul sito https://www.regione.puglia.it/web/speciale-coronavirus/vaccino-anti-covid/persone-con-patologie-meno-60-anni

La situazione nel Barese

Nel Barese sono state somministrate più di 8.600 dosi il 20 maggio scorso. In dettaglio, nei centri della Asl Bari sono state inoculate 3.664 prime dosi e 4.992 seconde, tra cui 1.827 vaccinazioni riservate a soggetti vulnerabili per patologia. 1.046 le dosi somministrate nell’Hub Fiera del Levante, mentre i medici di medicina generale hanno eseguito 1.712  iniezioni (1.194 prime, 518 seconde). Nella giornata di oggi, alle ore 13, sono state già effettuate 4.749 vaccinazioni destinate alle categorie prioritarie. La Asl Bari sta intanto ultimando la vaccinazione dei soggetti ad elevata fragilità. Ad oggi, su una platea di circa 38mila persone, ne sono state vaccinate con prima dose l’87 per cento.

All'Istituto Tumori di Bari sabato 22 maggio e domenica 23 maggio il personale procederà alle somministrazioni delle seconde dosi per 192 pazienti oncologici e oncoematologici in cura presso l’Istituto, che hanno già ricevuto la prima dose a metà o a fine aprile. Il personale dell’Istituto sta provvedendo a richiamare i pazienti per la seconda somministrazione, comunicando loro giorno e ora della seduta vaccinale. Sabato 22 e domenica 23 maggio si vaccinerà dalle 9 alle 14.

Dall’inizio della campagna vaccinale riservata ai malati presi in carico dall’Istituto Tumori di Bari, risultano vaccinati circa 2400 pazienti, la quasi totalità dei quali ha ricevuto anche la seconda dose, per un totale complessivo di più di 4600 somministrazioni. Le vaccinazioni andranno avanti per i pazienti attualmente in cura, seguendo le indicazioni di priorità e di fascia di rischio definite dalla Rete Oncologica Pugliese. Insieme ai pazienti, risultano vaccinati anche 1493 caregiver e conviventi, per i quali sono in programma, per il prossimo fine settimana, tre vax-days (il 29, il 30 e il 31 maggio) per la somministrazioni delle secondi dosi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Superate le due milioni di dosi di vaccino somministrate in Puglia: prenotazioni al via per la fascia 40-43 anni

BariToday è in caricamento