Salute

Vaccini, nel Barese il 90% ha ricevuto almeno una dose: in Puglia si avvicina quota 6 milioni di somministrazioni

Il report di martedì 12 ottobre: le dosi di rinforzo stanno venendo somministrate anche ai pazienti oncologici in cura dell'Istituto Tumori 'Giovanni Paolo II' di Bari

Nove baresi su 10 hanno ricevuto almeno una dose di vaccino, l'85% è invece pienamente immunizzato. E' quanto emerge dal report dell'Asl Bari relativo alla campagna vaccinale, con l'aggiuntiva somministrazione delle terze dosi alle categorie che necessitano un rinforzo sia per fattori di rischio che riguardano lo stato di salute e patologie pregresse come i pazienti immunocompromessi, sia per età età e/o maggiore esposizione alla infezione come operatori e ospiti Rsa, soggetti di età uguale o superiore agli 80 anni e operatori sanitari. Nelle ultime 24 ore sono state effettuate 2061 somministrazioni, di cui 757 prime dosi, 990 seconde e 314 terze dosi.

Co-somministrazioni di terze dosi e vaccino influenzale al Policlinico

All'Istituto Tumori 'Giovanni Paolo II' di Bari stanno venendo somministrate dosi addizionali anche ai pazienti oncologici in cura. A sei mesi dalle prime somministrazioni, si comincia con i pazienti onco ematologici, già contattati dai medici che li hanno in cura. Le somministrazioni, circa 30 al giorno, saranno effettuate nell'hub dell'istituto, dal lunedì al venerdì, durante l'orario di servizio. Si stima di raggiungere circa 5000 pazienti.

Secondo il report del Governo, aggiornato alle 6 di questa mattina, sono 5.909.505 le dosi di vaccino anticovid somministrate sino ad oggi in Puglia, l’ 86% di quelle consegnate dal Commissario nazionale per l’emergenza, 6.874.647.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccini, nel Barese il 90% ha ricevuto almeno una dose: in Puglia si avvicina quota 6 milioni di somministrazioni

BariToday è in caricamento