rotate-mobile
Domenica, 16 Gennaio 2022
Salute

Vaccini, in Puglia prima dose per il 2% degli under 11: dati superiori alla media nazionale

Secondo l'ultimo report del Governo, l'88% dei pugliesi ha ricevuto almeno una dose, il 2,1% della media nazionale. Bene anche i dati sulla terza dose o richiamo, già somministrata al 30% dei pugliesi, 3,2% in più del dato nazionale. I dati nella provincia

L'88% dei pugliesi ha ricevuto almeno una dose, il 2,1% della media nazionale. Numeri positivi per la campagna vaccinale antiCovid in Puglia, che vede oltre il 2% dei bambini tra i 5 e gli 11 anni aver ricevuto la vaccinazione, anche in questo caso con un esito superiore alla media nazionale (0,7%). Bene anche i dati sulla terza dose o richiamo, già somministrata al 30% dei pugliesi, 3,2% in più del dato nazionale.

La situazione nel Barese 

Circa 200 bambini da vaccinare oggi, altri 1100 in programma domani. La campagna vaccinale nel Barese per proteggere bambine e bambini tra i 5 e gli 11 anni continua senza soste con il modello “scuola per scuola”. Stamattina l’Hub di Catino a Bari è stato riservato a 100 piccoli alunni dell’istituto comprensivo “Zingarelli”, mentre a Noci ha aperto i battenti ad altri 100 bimbi l’ufficio SISP del PTA.

Intensa la giornata di domani, lunedì 20 dicembre. Vaccinazioni sono in agenda domattina a Noicattaro, nel nuovo Centro di Aggregazione Giovanile dei Giardini Matteotti, poi nel pomeriggio a Capurso, nel Villaggio di Babbo Natale (istituti comprensivi S. Giovanni Bosco- Venisti e S. D. Savio-Montalcini). 215 somministrazioni sono previste nell’Hub di Triggiano, domani pomeriggio, per gli alunni del 1° e 2° Circolo didattico; sempre nel pomeriggio, nell’hub di Catino, si sottoporranno a vaccinazione circa 170 alunni della scuola Don Milani e del circolo didattico Bari-Palese. Ancora nella giornata del 20 dicembre, sedute vaccinali si terranno a Valenzano per 232 bambini del circolo didattico Re David di Bari, nell’hub di Gravina per il “Tommaso Fiore” (290), quindi nell’hub di Molfetta per il comprensivo Rosaria Scardigno-San Domenico Savio (160 vaccinazioni).

Nella giornata di sabato i centri vaccinali della ASL Bari hanno somministrato circa 11mila dosi di vaccino anti-Covid, in prevalenza richiami, che vanno ad aggiungersi alle 90mila dei sette giorni precedenti. Su tutto il territorio, le somministrazioni sono aumentate del 328% nei primi 15 giorni di dicembre, con oltre 187.817 dosi, rispetto al corrispondente periodo di novembre (43.927). Nel complesso sono state somministrate sinora 2milioni e 327.743 dosi di vaccino, di cui 307.833 richiami.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccini, in Puglia prima dose per il 2% degli under 11: dati superiori alla media nazionale

BariToday è in caricamento