Prevenzione delle patologie oculari: visite oculistiche gratuite all'Ipercoop di Santa Caterina

L'iniziativa promossa dalla sezione barese dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti per la giornata di domenica 24 marzo

La Sezione Territoriale dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti ONLUS-APS di Bari, nell’ambito delle proprie iniziative rivolte alla prevenzione della cecità, domenica 24 marzo 2019, dalle 10,00 alle 18,00, consentirà all’intera cittadinanza di sottoporsi a visite oculistiche gratuite attravero l'UMO (Unità Oftalmica Mobile), messa a disposizione dal Consiglio Regionale Pugliese dell’UICI, che sarà presente presso l’Ipercoop Santa Caterina.

"L’importante servizio, reso possibile grazie alla sensibilità e alla fattiva collaborazione del Consorzio Centro Commerciale Santa Caterina SCARL - si legge in una nota dell'Uici - sarà effettuato dal dr Fabio Mininni che garantirà la copertura per l’intera giornata".

"L’obiettivo è quello di sensibilizzare la popolazione e le istituzioni: difendere un bene prezioso quale è la vista, è fondamentale, è un patrimonio che va tutelato. L’Organizzazione Mondiale della Sanità, ha evidenziato che la salute visiva deve ricevere un’adeguata attenzione all’interno dei Sistemi Sanitari Nazionali. Sono circa 3 miliardi in tutto il mondo le persone afflitte da gravi problemi oculari, esseri umani ai quali si deve garantire l’accesso a cure tempestive e di qualità. Se non si garantiscono adeguati servizi di prevenzione, cura e riabilitazione visiva a miliardi di persone che accedono nel mondo all’assistenza oftalmica, il numero di coloro che perderanno la vista o diventeranno ipovedenti è destinato ad aumentare inesorabilmente. Nel nostro Paese la salute visiva deve avere maggiore rilievo nell’agenda sanitaria pubblica, per evitare che al dramma umano della sofferenza si aggiunga un aggravio di spesa sociale per il bilancio dello Stato".

Cos’è l’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti Onlus-APS

L’UICI è l’organizzazione, senza scopi di lucro, che da circa cento anni, ha il compito di tutelare i diritti dei non vedenti e di promuoverne l’inserimento sociale in ogni ambito del vivere quotidiano, avendo cura, quindi di vigilare sull’inserimento scolastico, lavorativo, sportivo, ecc. La prevenzione della cecità rappresenta, conseguentemente,  uno dei cardini dell’attività dell’UICI. La Sede dell’UICI a Bari  si trova in Viale Quinto Ennio n.54  - tel. 0805429082 – 0805429058 – e-mail: uicba@uiciechi.it – www.ciecoinvista.it tel. 0805429082 - 0805429058

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' positivo al Covid ma va al lavoro al ristorante: scoperto 21enne, era in quarantena con l'intera famiglia

  • Il professor Lopalco ottimista sull'epidemia: "La prima ondata pandemica del covid-19 si è spenta"

  • Riaprono le regioni, da domani via libera agli spostamenti: obbligo di segnalazione per chi arriva in Puglia

  • Coronavirus 'scomparso'? L'epidemiologo Lopalco: "Siamo in una fase di circolazione endemica, nessun terrorismo ma occorre attenzione"

  • Quattordici marittimi della Costa Crociere ricoverati per covid ad Acquaviva: "Tutti asintomatici"

  • Il sindaco Antonio Decaro ospite da Mara Venier a Domenica In: "A Bari solo 56 contagiati. Pugliesi bravissimi nella fase 1"

Torna su
BariToday è in caricamento