Ritorno a scuola 2018-2019: i costi da affrontare

Il nuovo anno scolastico è alle porte e si avvicinano, come sempre, tante spese da affrontare. Ecco tutti i costi del back to school

scuola e costi da affrontare, foto @ansa

Anno scolastico 2018-2019: tutte le spese del "Back to school"

Mentre le famiglie sono tutte (o quasi tutte) in vacanza, si inizia a pensare al prossimo anno scolastico (2018-2019), il cui inizio, ormai, è sempre più vicino. E, più che “anno nuovo, vita nuova”, nel caso della scuola è proprio il caso di dire “anno nuovo, spese nuove”. Sì, perché qualunque sia l’anno scolastico da affrontare, la classe da iniziare, le spese sono salate. Sempre.

Sicuramente i costi comuni per gli studenti di elementari e medie sono lo zaino, il diario scolastico, l’astuccio, i quaderni, un set di penne nuove e, all’occorrenza, anche colori, righello, forbici, blocco da disegno, squadra, compasso, goniometro, regoli e chi più ne ha più ne metta. Alcune di queste spese riguardano anche gli studenti delle scuole superiori. Ma cerchiamo di analizzarle nel dettaglio.

Scuola elementare: i costi da affrontare

Alle scuole elementari i libri di testo sono ancora tutti gratuiti, dunque le spese da affrontare, in vista del nuovo anno scolastico 2018-2019, saranno concentrate su diario scolastico, quaderni, penne, matite, colori e altri accessori. Le spese aumentano se si tratta del primo anno di scuola elementare: in questo caso, alle spese da affrontare si aggiungono quelle per lo zaino e l’astuccio multipiano (quello con 3 zip, super organizzato, che ogni bambino desidera a tutti i costi). Ci sono poi delle spese successive da sostenere per accessori particolari richiesti dalle insegnanti, come blocco da disegno, compasso, etc. Ma per queste meglio aspettare indicazioni più precise, evitando così sprechi.

Scuola media: i costi da affrontare

Cambiano leggermente le spese se parliamo di scuole medie. Arrivati a questo livello scolastico, infatti, l’acquisto dei libri di testo è tutto a proprio carico. Alcuni libri sono validi per l'intero triennio (non tutti!), il primo anno va comprato anche lo zaino e tutti quegli accessori necessari per lo svolgimento di materie specifiche come educazione tecnica, educazione artistica, geometria, informatica, etc. Dunque, come per la scuola elementare, la spesa più importante interessa il primo anno del ciclo della scuola primaria di secondo grado. Negli anni successivi i costi da affrontare si abbattono notevolmente, anche del 50 per cento.

Scuola superiore: i costi da affrontare

Arriviamo alla cosiddetta “scuola dei grandi”, la scuola superiore, che in quanto a costi da affrontare batte tutte le precedenti. Si parte con i libri di testo, numerosi e costosi, per proseguire con i dizionari che, soprattutto per chi fa il liceo classico o linguistico sono la spesa più ingente. Per chi frequenta le scuole professionali - come ad esempio l’istituto alberghiero - si aggiungono i costi delle divise e del materiale “tecnico”. Nel caso delle scuole superiori, per dirla in numeri, le spese superano quasi sempre i 500 euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I costi, insomma, che gli studenti devono affrontare, non mancano. Ma il segreto per non arrivare a settembre e ricevere la batosta, sta nell'ammortizzare le spese. Se per i libri è necessario aspettare la lista consegnata da maestri e professori, per gli accessori si può già iniziare. Zaino, diario, astuccio, righello e altro si possono cominciare ad acquistare già durante i mesi estivi.

Risparmiare al supermercato: i trucchi per una spesa intelligente

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in Puglia undici nuovi casi: cinque contagi registrati nel Barese, i pazienti positivi salgono a 170

  • Sei turisti del Lussemburgo in vacanza a Monopoli positivi al covid: il test prima di partire per la Puglia

  • Coronavirus, la Puglia registra 23 nuovi casi. Tre positivi nel Barese: "Due già in isolamento, un altro paziente arrivato da fuori regione"

  • Coronavirus, salgono i nuovi contagi in Puglia: oggi sono 26, undici in provincia di Bari

  • Sette nuovi casi di Coronavirus in Puglia (su oltre 2200 test): tre sono in provincia di Bari

  • Calci e pugni ai poliziotti nel reparto di ortopedia del Policlinico: arrestato 49enne a Bari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento