Abitano tra le vostre lenzuola, lo sapevate? Sono gli acari della polvere

Se pensate di dormire soli non è prorpio così. Nel vostro letto abitano una serie di esserini che vi fanno compagnia durante la notte: sono gli acari della polvere che provocano allergie e irritazione.

L'Universo contiene milioni di stelle...infinite. Ma cosa c'entra questo con gli acari? Bhe sapete che il vostro letto e le vostre lenzuola ne possono contenere ancora di più del numero delle stelle nell'Universo?

Questi piccolissimi esseri si trovano praticamente ovunque, sì, anche a casa vostra. Per non incontrare acari, dovreste vivere in un’ambiente completamente asettico ma sapete bene che questo non è possibile. Perciò fatevene una ragione, questi benedetti acari si trovano anche tra le vostre lenzuola

Ci sono acari e acari, quelli assolutamente innocui, e quelli che invece liberano delle sostanze allergizzanti molto irritanti per l’uomo. Vi chiederete: ma chi li ha mai invitati ad entrare in casa? Purtroppo la risposta è molto semplice. L’acaro vive in casa vostra perché si ciba di forfora, unghie, peli che vengono rilasciati nell’ambiente. Ecco perché l’acaro ama starvi così vicino, ed è per questo che, solitamente, vive proprio a contatto con voi, nel vostro letto!

E' vero non è una bella immagine! Ma tranquilli, stiamo parlando di esserini talmente piccoli che non sono visibili ad occhio nudo. Vi accorgete della loro presenza per i loro effetti: le allergie.
Il tipo di acaro che nuoce alla salute dell’uomo è quello che appartiene al genere Dermatophagoydes, un acaro che abita, guarda caso, proprio nei materassi, tappeti, cuscini, pupazzi, tende e libri, e che causa delle allergie nell’uomo.
Si ciba di sostanze organiche sparse nell’ambiente e rilascia oltre 20 tipi di sostanze allergizzanti causando spesso problemi a chi ne soffre: disturbi dell’apparato respiratorio, come asma e difficoltà respiratorie, riniti, congiuntiviti e sfoghi pruriginosi sulla pelle, pizzicore alla gola e gonfiore.
Dovete cercare di mantenere la vostra casa pulita e l' ambiente secco. Se non si forma la polvere gli acari non prolificheranno fino a infestare.

Potete utilizzare aspirapolvere e vaporella per pulire il letto e il materasso. Cambiate regolarmente le lenzuola e lasciate respirare il materasso. Se avete in casa libri e peluche cercate di lavarli spesso e di spolverare le vostre biblioteche. Potete utilizzare anche degli appositi spray che si trovano in farmacia che servono per rallentare la formazione degli acari.

Buona caccia agli acari!

Potrebbe interessarti

  • 8 trucchi per togliere le pieghe sui vestiti senza usare il ferro da stiro

  • Ferragosto 2019: gli eventi a Bari e provincia

  • Le tignole mangiano il guardaroba: i rimedi per eliminarle dal nostro armadio

  • 5 benefici per chi cammina in riva al mare

I più letti della settimana

  • Annega in mare a Metaponto, muore mamma 26enne residente nel Barese. Salva la figlia di 6 anni

  • Si sente male in vacanza in Salento, ricoverata da Lecce a Bari: muore bimba di un anno

  • L'alga tossica 'invade' il litorale barese, le analisi Arpa: alte concentrazioni da Giovinazzo a San Giorgio

  • Auto si ribalta all'altezza di una rotatoria, 32enne barese muore in provincia di Milano

  • Motociclista cade sulla provinciale vicino Altamura: perde la vita centauro 39enne

  • 8 trucchi per togliere le pieghe sui vestiti senza usare il ferro da stiro

Torna su
BariToday è in caricamento