menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
©Foto di repertorio

©Foto di repertorio

'Stop tampon tax, il ciclo non è un lusso!', la Coop sostiene l'iniziativa per ridurre il prezzo di vendita su tutti gli assorbenti igienici

La Coop praticherà un taglio del prezzo di vendita su tutti gli assorbenti igienici con una riduzione dell'Iva dal 22% al 4%: l'iniziativa dal 6 al 13 marzo

Un'iniziativa lanciata in occasione dell'8 marzo su un bene di prima necessità per le donne: come leggiamo sul sito ufficiale, Coop sposa la raccolta di firme "Stop tampon tax, il ciclo non è un lusso!", avviata sulla piattaforma Change.org dalle giovani donne dell’associazione Onde Rosa. Dal 6 al 13 marzo, la Coop praticherà un taglio del prezzo di vendita su tutti gli assorbenti igienici con una riduzione dell'Iva dal 22% al 4%. Mentre gli assorbenti Vivi verde Coop, già con aliquota ridotta, saranno "vestiti" in confezioni che inviteranno a firmare la petizione.

Un'onda rosa per poter scegliere

"Secondo le stime di Onde Rosa, che ha promosso la raccolta di firme contro la tampon-tax, ogni donna spende in assorbenti circa 126 euro l'anno. La riduzione della tassa in Italia consentirebbe un risparmio di 23 euro all'anno per ogni consumatrice, da moltiplicare per il numero di donne in famiglia: «Il differenziale sull’Iva non rappresenta in sé una cifra enorme - osserva Silvia De Dea, cofondatrice dell’associazione - anche se sulle fasce di popolazioni fragili, monoreddito, con più donne in famiglia, diventa consistente. È un simbolo di ingiustizia che rende chiaro come la disparità e la discriminazione ci circondano anche nelle cose più quotidiane e banali».

La campagna ha già prodotto i primi effetti, generando maggiore coscienza sul tema, e pure iniziative spontanee: alcuni Comuni hanno scelto di abbassare l’Iva sugli assorbenti nelle farmacie comunali".

Per maggiori informazioni www.Change.org, petizione di Onde Rosa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento