Giovedì, 23 Settembre 2021
social

Arriva l'asteroide '1998 OR2': come e quando vederlo

Niente preoccupazioni e allarmismi, passerà ad una distanza di 6,2 milioni di chilometri dalla Terra e sarà visibile tra le 21 e le 01 della notte tra il 29 e il 30 aprile

Tra le tante notizie che segnano la notra quotidianità quella che richiama la nostra attenzione riguarda un evento del tutto singolare: il 29 aprile, cercando però di restare a casa, alzeremo gli occhi al cielo cercando di scrutare, tempo permettendo, un asteroide dal diametro stimato compreso tra 1,8 e 4,1 km e ad una velocità di 8,7 km/s, sfiorerà la Terra proprio questo fine mese.

Niente preoccupazioni e allarmismi, come spiegato dagli esperti, l'asteroide passerà a 6,2 milioni di km dalla Terra. A rassicurare la popolazione del pianeta, già particolarmente provata dagli effetti del Coronavirus, ci ha pensato la Nasa, smentendo recenti fake news. L’asteroide in questione, l’OR2 del 1998 - chiamato così perché avvistato per la prima volta nel 1998- passerà ad una distanza di 6,2 milioni di chilometri dalla Terra. 

Come vederlo?

L’asteroide non sarà visibile ad occhio nudo, ma un normale telescopio su un balcone o addirittura un semplice binocolo basterà per ammirarlo. Occorrerà puntarlo tra le 21 e le 01 della notte tra il 29 e il 30 aprile. Non si tratta di un meteorite però, quindi non assisteremo a nessuna scia istantanea; al contrario invece della cometa Atlas, che potrà essere ammirata tra il 6 e il 23 maggio e che passerà a 116 milioni di chilometri dalla Terra. Attraverserà la costellazione di Giraffa, quella al fianco di Cassiopea, girerà intorno al sole e andrà via: uno spettacolo di luce assicurato secondo gli esperti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arriva l'asteroide '1998 OR2': come e quando vederlo

BariToday è in caricamento