Bari, la bellezza della quotidianità pugliese tra i vicoli del borgo antico

Torneremo ad ammirarti...e a viverti

©foto Angela Quintavalle

Molti si domandano: ''Cosa faremo quando tutto questo sarà finito? Qual è la prima cosa che vedremo non appena ne avremo la possibilità?'' Noi non sappiamo quale sia la risposta giusta, ognuno di noi ha un desiderio diverso, sicuramente anche più di uno ma siamo certi che quello che ci accomunerà come baresi sarà voler ritornare sulle nostre vie, quelle della nostra magnifica città. Ritornare tra i suoni ed i profumi dei vicoli di Bari vecchia, dove gli intricati vicoli del borgo antico offrono un concentrato di quotidianità pugliese, tra edicole religiose e quadri votivi, tra banchetti su cui le massaie preparano orecchiette fatte a mano e marinai che tessono reti.

Sarà bello camminare di mattina, quando le prime luci dell'alba accarezzano i palazzi storici e il sole si erge sull nostro bellissimo Lungomare. Poco oltre, lungo le antiche mura, si potrà godere della magnifica vista dell'Adriatico e del porto.

Sarà emozionante, sarà come sentirsi nuovamente a casa tra antichi profumi e fragranze come quelle del caffè, del sugo di carne o del ciambotto e non vedremo l'ora di scorgere tra le stradine le signore anziane che tra chiacchiere nuove e antiche continueranno a fare le orecchiette ed i bambini, tra risate e schiamazzi, ritorneranno spensierati a giocare tra le vie della città.

Ci auguriamo che il rientro alla normalità inizi così!

(Fonte Puglia.com)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il van di Borghese sbarca a Bari: lo chef premia il miglior ristorante di crudo di mare

  • "Qui il crudo di mare è una vera favola", Alessandro Borghese e la sfida di '4 Ristoranti' a Bari: il migliore? E' a Santo Spirito

  • Arriva il freddo russo, temperature in picchiata anche in Puglia: rischio neve a quote basse

  • Nuovo Dpcm in arrivo: ecco regole e restrizioni, cosa cambia dal 16 gennaio. Puglia verso l'arancione

  • Un'altra stretta con il nuovo decreto anti Covid: Puglia verso la zona arancione?

  • Coronavirus, a Bari oltre 3mila casi accertati: l'area San Girolamo-Fesca-Stanic-San Paolo è la più colpita

Torna su
BariToday è in caricamento