La Ciclovia Adriatica che passa dalla Puglia: una emozionante varietà di paesaggi mozzafiato da raggiungere in sella ad una bici

Un percorso mozzafiato da fare in compagnia ed in sella ad una bici per ammirare le bellezze della nostra meravigliosa costa

©Pixabay

Un percorso mozzafiato da fare in compagnia ed in sella ad una bici per ammirare le bellezze della nostra meravigliosa costa: oggi vi portiamo in giro alla scoperta della ''Ciclovia Adriatica'', un itinerario cicloturistico nazionale di circa 1300km che attraversa ben sette regioni italiane, collegando Trieste con Santa Maria di Leuca, il punto più meridionale della Puglia. Il tratto pugliese, lungo oltre 500km, offre al cicloturista una emozionante varietà di paesaggi mozzafiato.

A partire da Lesina, la Ciclovia in Puglia offre subito due varianti: o si segue il percorso classico, rimanendo lungo l’Adriatico e pedalando attorno al Gargano su tutta la litoranea, oppure si elude lo sperone d’Italia  proseguendo verso sud-est e ricollegandosi al percorso principale all'altezza di Manfredonia; la prima opzione è più complessa dal punto di vista altimetrico, ma più varia ed affascinante dal punto di vista del paesaggio. Si passa prima per i laghi costieri di Lesina e Varano, per poi seguire con molte curve la costa frastagliata; da queste parti, interessanti possono essere alcune variazioni: innanzitutto un’escursione in traghetto alle isole Tremiti può essere un’ottima occasione per concedersi una pausa dalla bici dopo tanti chilometri. Se siete atleticamente ben preparati vale la pena addentrarsi nella magnifica Foresta Umbra, e visitare Monte Sant’Angelo, con il famoso Santuario di San Michele Arcangelo e l'interessante castello.

Usciti dal Gargano si affrontano circa 350km prima dell'arrivo. In questo tratto si pedala in gran parte su strade secondarie di campagna, frequentate solo da pochi trattori e rare automobili. Più attenzione va posta nell'attraversare i centri abitati, che però offrono moltissimi spunti di interesse. Innumerevoli, in questo tratto, i luoghi di interesse: per citarne alcuni, al di là delle città di Bari, Polignano a Mare e Monopoli, degni di nota gli scavi di Egnazia, antica città messapica, in territorio di Fasano, e il borgo di Cisternino, raggiungibile con una breve deviazione verso l’interno da Torre Canne. Nel tornare verso il mare, non potete perdere una visita ad Ostuni, la città bianca. Da qui si continua a seguire la costa fino alla meta, Santa Maria di Leuca.

Giunti al punto più meridionale del tacco d’Italia, per il rientro si può raggiungere la stazione ferroviaria di Gagliano del Capo, inoltrandosi verso nord per circa 6km.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

(Fonte ViaggiareinPuglia.it)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni regionali Puglia 2020: i risultati delle liste, preferenze e consiglieri eletti

  • Elezioni Regionali Puglia 2020: i risultati in diretta

  • Regionali Puglia 2020, chiusi i seggi nella prima giornata di voto: corsa a otto per la presidenza

  • Regionali Puglia 2020, i risultati: preferenze consiglieri Partito Democratico

  • Verso il nuovo Consiglio regionale, i nomi: Lopalco superstar, boom Paolicelli e Maurodinoia. A destra c'è Zullo, M5S con Laricchia

  • Regionali Puglia 2020: i risultati | Percentuali e voti dei candidati presidente

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento