La Ciclovia dei Borboni, un affascinante itinerario da percorrere in bici nel cuore della Puglia rurale

Suggestivo itinerario cicloturistico che collega Bari a Napoli: una lunga passeggiata per gli amanti delle lunghe percorrenze in bicicletta alla scoperta dell'entroterra Pugliese

©Freepik

Con la bella stagione gli amanti della passeggiate in biciletta possono godere di panorami mozzafiato. la nostra bellisima Puglia è tutta da scoprire anche in bici. Per questo vi proponiamo un percorso affascinante che va dalla costa Adriatica a quella Tirrenica: La Ciclovia dei Borboni. Si tratta di itinerario per gli amanti delle lunghe percorrenze in bicicletta e per chi si lascia emozionare dal contatto con la natura e dalla full immersion in paesaggi mozzafiato. Lungo ben 340 km, collega le città di Bari Napoli in un suggestivo percorso coast to coast dall’Adriatico al Tirreno.

Il tratto pugliese della ciclovia parte dalla stazione centrale di Bari per proseguire lungo la periferia della città. Usciti da Bari si supera la Madonna della Grotta, un santuario del VIII secolo, e si arriva in prossimità di Balsignano, dove si può decidere se proseguire per l’itinerario classico o imboccare la variante che passa per Matera.

La Variante Matera (153 km in tutto) è meno tortuosa e trafficata rispetto al tratto principale; si viaggia lungo il confine fra Puglia e Basilicata sino a fare tappa nella celebre città dei Sassi.

Il tratto principale, invece, è caratterizzato da molti saliscendi; spesso ci si imbatte in zone trafficate, soprattutto a ridosso dei centri urbani, e all’altezza del Bosco dei Fenicia si percorre l’unico tratto della ciclovia non asfaltato. Ma di contro ci sono anche tratti più sgombri dove si è circondati da meraviglie come Castel del Monte e dagli splendidi paesaggi della zona. Questo è il tratto che passa attraverso il suggestivo Parco nazionale dell’Alta Murgia, area naturale di grandissimo interesse naturalistico e faunistico.

Lungo l’itinerario è possibile percorrere una seconda variante (la Variante San Magno-Spinazzola) che passa anch’essa all’interno del Parco e si ricongiunge con l’itinerario principale a qualche chilometro da Montemilone [102 km], al confine fra Basilicata e Puglia, dove termina il tratto pugliese.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

(Fonte ViaggiareinPuglia.it)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mamma e figlio rischiano di annegare per il mare agitato: militare barese si getta in acqua e li salva

  • 2000 euro a 60mila pugliesi: 'Start' dalla Regione a partite iva, lavoratori autonomi e professionisti a basso reddito

  • Lutto nel mondo dello spettacolo: addio a Teodosio Barresi, protagonista de LaCapaGira

  • Al ristorante e in auto, stop al distanziamento per congiunti e 'frequentatori abituali': la Regione allenta le restrizioni

  • Sfrecciano con l'auto sulla Statale 16: nel bagagliaio un monopattino del Comune di Bari, quattro denunciati per furto

  • Quattro nuovi casi di Coronavirus in Puglia: uno è nel Barese. Nessun decesso, scende ancora il numero dei positivi

Torna su
BariToday è in caricamento