Come in Val Padana, ma oltre la nebbia c'è sempre la nostra meravigliosa Bari

''La nebbia a gl'irti colli piovigginando sale'', oggi queste prime parole della famosa poesia di Carducci possiamo davvero farle nostre!

''La nebbia a gl'irti colli piovigginando sale'', oggi queste prime parole della famosa poesia di Carducci possiamo davvero farle nostre!

La nebbia dissolve i contorni e sfuma le sagome, anche Bari sembra come immersa in un'atmosfera incantata. 

Ma perchè oggi c'è nebbia e come si forma? 

Il fenomeno della nebbia avviene grazie alla condensa in piccole gocce d’acqua del vapore acqueo presente nell’aria. Le goccioline non raggiungono terra ma restano sospese nell’aria a bassa quota. Questo può succedere solo se il vapore acqueo presente nell’aria raggiunge il 100% in particolari condizioni di temperatura e di pressione: se la pressione è costante e la temperatura aumenta, allora l’aria trattiene maggior vapore; se invece la temperatura diminuisce si arriva al punto di rugiada, quindi la condensazione del vapore e la formazione delle piccole gocce.
Altra cosa importante: Bari è una città particolarmente ventosa ma oggi c'è nebbia proprio perchè c'è assenza di vento. Sembra davvero di essere in Val Padana. Per fortuna quando tutto si dissolve il sole, il mare e il cibo ci riportano alla realtà ricordandoci che siamo nella città più bella del Mondo, la nostra amata Bari.

Oggi avete fotografato Bari?

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bari 'spartita' tra 11 clan, la mappa della malavita in città e in provincia: "Panorama in continua evoluzione"

  • Trema la terra nel Barese: scossa di terremoto ad Alberobello

  • Sete da cammello e notte insonne dopo aver mangiato la pizza: perchè succede?

  • Addio a Mimmo Lerario, scomparso lo storico chef del ristorante Ai 2 Ghiottoni

  • Traffico di droga, blitz della polizia: smantellata organizzazione transnazionale italo-albanese

  • Tenta di attraversare con le sbarre in chiusura, auto resta bloccata al passaggio a livello

Torna su
BariToday è in caricamento