Bocca in fiamme per il peperoncino? I rimedi per togliere il bruciore

Acqua e bevande simili non aiutano a spegnere l'incendio sulla nostra lingua. Scopri come eliminare in un battito di ciglia il bruciore dovuto al peperoncino

Vi è mai capitato di mangiare piccante e avere la sensazione di avere la bocca in fiamme nonostante abbiate ingerito quantità industriali di acqua? Ebbene sì, questo succede perchè la capsacina, quel principio attivo che conferisce al peperoncino le sue proprietà di gusto e piccantezza non è idrosolubile. Che significa? Vuol dire che se vi capita di mangiare un peperoncino davvero hot, nonostante beviate acqua avrete sempre quella sensazione di bruciore e arsura, non vi abbandonerà per diversi minuti.

Come fare quindi? La capsacina non viene diluita dall'acqua ma dai grassi. La soluzione, l'unica per poter smaltire il peperoncino particolarmente piccante, è quella di mangiare un pezzetto di formaggio che rimuoverà qualsiasi residuo di capsacina dalle mucose della bocca  ristabilendone il benessere. Avrete la sensazione di aver spento immediatamente un incendio. 

Attenti però, solo una piccola raccomandazione prima di salutarvi: dopo aver toccato i peperoncini, per eliminare la capsacina, ricordatevi di bagnare le mani con latte intero, sfregandole con residui di pomodoro maturo. Infine risciacquate bene con abbondante acqua e i vostri occhi saranno fuori pericolo!

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Abbonamenti abusivi alla tv a pagamento, blitz in Italia e in Europa: scattano gli arresti, centrale anche a Bari

  • Desiderate che il vostro bucato sia profumato? Tutto dipende dalla pulizia della vostra lavatrice

  • Omicidio a San Pio, proseguono le indagini sul delitto. Michele Ranieri cognato di Vincenzo Strisciuglio

  • "Autovelox a Santa Caterina", la voce corre su social e smartphone. La Polstrada: "Nessuna comunicazione ricevuta"

  • Svaligiano appartamento di un'anziana, scatta l'inseguimento per le vie di Carrassi: presi due giovani

  • Rissa in strada al Libertà, intervengono le Forze dell'ordine: "Bottiglie di vetro usate come armi"

Torna su
BariToday è in caricamento