social

'Da Santa Claus a San Nicola': magia, speranza e gratitudine nel cortometraggio che omaggia chi nella pandemia non si è mai fermato

Un messaggio di speranza e soprattutto di gratitudine verso tutti coloro che con sacrificio e spirito di abnegazione, si sono prodigati per lenire le sofferenze di quanti provati dalla pandemia

Magia, speranza e tanta gratitudine: sono gli ingredienti del cortometraggio di Natale a tinte baresi realizzato dal regista Vito Giuss Potenza con il patrocinio morale dell'associazione AGEBEO Odv, con sede nel Policlinico di Bari, che si occupa dell'assistenza dei genitori e dei piccoli pazienti oncologici.

Da Santa Claus a San Nicola, il titolo della fiaba che vede Enzo Strippoli nella veste di Babbo Natale omaggiare alcune delle figure più rappresentative, come medici, infermieri, volontari di associazioni che hanno operato incessantemente nel corso della pandemia di Covid19.

"In uno dei momenti più tristi della nostra storia – spiega il regista – ho voluto lanciare un messaggio di speranza e soprattutto ringraziare tutti coloro che con sacrificio e spirito di abnegazione, si sono prodigati per lenire le sofferenze di tanti".

E ha affidato questo messaggio ad un personaggio a lui molto caro, San Nicola, ben distinto dalla figura più consueta e commerciale di Babbo Natale.

"Santa Claus diretta espressione della cultura popolare del Santo – chiosa Potenza - incontra le figure rappresentate nella favola con uno strumento, quasi insignificante nella forma, ma meraviglioso nella sostanza, le premia testimoniando la riconoscenza di noi tutti, e soprattutto l'amore del Padre, che attraverso loro ha agito per noi, per tutti".

Babbo Natale infatti nel filmato, con l'aiuto di elfi, fate e la regina del bosco, dona un giglio bianco a coloro che nel corso di quest'anno ormai alle porte, con sacrificio e solidarietà si sono messi a disposizione degli altri e hanno svolto il proprio lavoro mettendo in certi casi a rischio la propria salute.

Il tutto attraverso uno scambio di battute tra i personaggi che nonostante la “sacralità” del momento, riescono a strappare sorrisi tra il pubblico.

Anche la scelta di utilizzare il lilium come omaggio non è casuale, il fiore bianco nell’iconografia tipica della cristianità indica purezza e nobiltà d'animo, proprio a voler sottolineare la benevolenza di chi lo riceve.

Il cortometraggio, già trasmesso negli scorsi giorni da emittenti locali, sarà visibile a partire dal 31 dicembre alle ore 14.30 sul canale youtube https://www.youtube.com/coloratatv e sul sito dell’Associazione Agebeo www.agebeo.it

Qui il trailer  https://youtu.be/PsyWxmypHdM

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Da Santa Claus a San Nicola': magia, speranza e gratitudine nel cortometraggio che omaggia chi nella pandemia non si è mai fermato

BariToday è in caricamento