Patatine in busta: perchè creano dipendenza?

Quel croc che non ti abbandona mai, bello da sentire e buono da gustare: scopriamo perchè le patatine in busta sono 'una tira l'altra'

©Pixabay

Quel 'croc' che crea dipendenza: succede anche a voi? Gusto e croccantezza sono il mix perfetto per gli appassionati. Più rumore fanno più le vogliamo e più ci piacciono. Il nostro stomaco non è mai sazio di patatine. Ogni volta che apriamo un pacco ne mangiamo un po', lo richiudiamo con la promessa di metterlo via ma il nostro pensiero è sempre lì...ecco che lo riapriamo per iniziare nuovamente a mangiare.

Le patatine in busta creano una delle forme di dipendenza alimentare più diffusa. I ragazzi, e non solo, le divorano durante la pausa pranzo a scuola, a merenda, davanti ad un film.

Ma perché non riusciamo a smettere? Secondo alcuni ricercatori questa assuefazione, che facilita poi il sovrappeso e col tempo porta all’obesità, è dovuta alla presenza del sale. Il sale con lo zucchero e il grasso forma un trio perfetto per rendere irresistibili le patatine al nostro palato.

Quindi il consiglio è: mangiatene sì, ma con misura, perchè non fanno poi così bene!

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia resta 'zona arancione', la decisione del ministro Speranza: misure confermate

  • Dagli spostamenti tra regioni ai cenoni (vietati), il nuovo Dpcm e le misure al vaglio per Natale

  • Asfalto viscido per la pioggia, auto si ribalta e finisce fuori strada: muore 19enne

  • Folle inseguimento a 120 km/h per le strade di Carbonara: arrestato pregiudicato 33enne

  • Calano le occupazioni delle terapie intensive covid in Puglia: migliora anche il trend dei contagi sui tamponi eseguiti

  • Spostamenti ingiustificati fuori Comune, cibi e bevande consumati nei pressi di bar e locali: controlli anticovid e multe nel Barese 

Torna su
BariToday è in caricamento