menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
©Foto repertorio

©Foto repertorio

Un tovagliolo...anzi no, una tovaglia! Ma come si ripiega la scheda arancione?

Eccessive, esageratamente grandi, enormi: ripiegare le schede arancioni per i candidati alla regione, è davvero un'impresa

L'hanno definita un lenzuolo, una tovaglia, una coperta...in effetti ci vorrebbe un tutorial per capire come si fa: parliamo della scheda elettorale per le elezioni regionali. Ma come si ripiega?

I post sui social impazzano con una serie di battute, foto e video virali. C'è poi chi suggerisce di leggere un manuale di geometria prima di recarsi in cabina elettorale, chi racconta di aver perso le speranze di vedere uscire dalla cabina elettorale il nonno intento a risolvere il rebus: insomma, a quanto pare, la scheda di voto per le regionali sta facendo impazzire tutti da Nord a Sud.  

Stando ai post che si rincorrono sui social, a rendere difficile il ripiegare in modo corretto la scheda arancione, quella per le elezioni regionali, sarebbero le dimensioni: eccessive, esageratamente grandi, enormi.

Il tempo di voto nelle cabine elettorali è aumentato notevolmente non certo per la scelta dei candidati o del partito ma di come riporre nel giusto ordine tutte le pieghe del foglio elettorale.

Ecco che le elezioni 2020 passeranno alla storia per le difficoltà "manuali" riscontrate in cabina elettorale.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento