rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
social

Una docuserie per raccontare le bellezze di Monopoli: un viaggio in cinque puntate tra cultura, divertimento e relax

Da mercoledì prossimo, 16 marzo, alle 11, per cinque mercoledì di fila saranno svelate le puntate, ognuna delle quali dedicata a un tema diverso

Promuovere il territorio attraverso una docu-serie per il web. È questa l’idea del Comune di Monopoli che per farlo ha investito la tassa di soggiorno richiesta ai turisti. Un modo virtuoso di reinvestire quanto arriva dal turismo in favore della città e di tutti i suoi operatori. Albergatori, ristoratori, proprietari di attività ricettive e commerciali e tutta la città beneficeranno del risultato e del prodotto video che, distribuito su web, avrà portata nazionale e internazionale, dato che è disponibile sia in italiano sia in inglese.

Il trailer di “Enjoy Monopoli”, questo il titolo della docu-serie, è appena stato pubblicato sulla pagina Facebook “Monopoli turismo” (https://www.facebook.com/monopoliturismo/videos/634047994233275/). E da mercoledì prossimo, 16 marzo, alle 11, per cinque mercoledì di fila saranno svelate le puntate, ognuna delle quali dedicata a un tema diverso. Non un semplice spot di Monopoli ma un nuovo modo di comunicare che posiziona il Comune di Monopoli come precursore di un nuovo linguaggio digitale e di un nuovo modello di promozione turistica. Un'esperienza da cui trarre ispirazione e da vivere e rivivere on demand. Un format che mira a promuovere il territorio coinvolgendo i target di riferimento 365 giorni all’anno. La docu-serie si rivolge sia agli utenti digitali e che ai visitatori “reali” con un forte impatto emotivo e esperienziale.

Cinque puntate della durata di circa 4 minuti ciascuna interpretate dal giovane e promettente attore italiano Emanuel Caserio, volto noto dei palinsesti pomeridiani RAI, e protagonista della soap Il paradiso delle signore, con un passato, tra le altre cose, nella serie Tv Un medico in famiglia.

Oltre alla docu-serie ci sono le Tip Guides, 30 video di 30 secondi ciascuno che indicano il “tesoro nascosto” (un luogo, un sapore, un evento, una tradizione) da scoprire, e un podcast di cinque puntate di approfondimento storico culturale su Monopoli pubblicato su Spotify. Gli autori sono i creativi dell’agenzia pugliese Traipler.com, vincitrice della gara pubblica indetta dal Comune di Monopoli per dare vita a questa innovativa forma di promozione e comunicazione turistica e culturale.

Il progetto sarà disponibile integralmente sui canali social del Comune di Monopoli, su Instagram e Youtube, oltre che sul sito www.monopolitourism.com o su www.monopoliturismo.it a disposizione anche degli operatori turistici. La docu-serie sarà presentata ufficialmente anche alla Bit di Milano il prossimo 10 aprile.

«In piena pandemia, nel periodo più difficile degli ultimi anni, abbiamo deciso di investire in promozione del territorio per il rilanciare il turismo. Con questo progetto, condiviso con gli operatori del settore, puntiamo ad attrarre un target anche e soprattutto straniero, contribuendo ad alzare il livello qualitativo dei visitatori. Una serie di strumenti per far conoscere in modo semplice e immediato ciò che un territorio meraviglioso come il nostro può offrire. Docuserie, podcast e tipguides per un utilizzo mirato e puntuale», afferma l’Assessore al Turismo Cristian Iaia.

“Enjoy Monopoli” è un invito a godere di tutto il bello che una città come Monopoli può offrire, goderne tutto l’anno, in ogni momento del giorno e della notte. Che si ami il mare o la collina, Monopoli è il luogo in cui stare, ritrovare pace, godere delle cose più semplici. Questo progetto vuole rafforzare l’identità della città di Monopoli e rimarcarne le peculiarità: dal potenziale inesauribile della costa alla posizione geografica strategica, dai nuovi modelli di enogastronomia locale all’arte e alla civiltà rupestre. Da qui l’idea di un format video capace di diventare esperienza culturale creative in grado di lasciare qualcosa di più di un semplice “bel ricordo”: far vivere un’esperienza di vita autentica.

«Monopoli è già pronta per la stagione turistica 2022 e lo fa attraverso questo progetto di comunicazione e promozione turistica. La Traipler è riuscita a realizzare una serie di prodotti che riescono a promuovere al meglio il nostro territorio in ogni sua peculiarità, secondo le indicazioni che erano emerse anche da un confronto continuo con gli operatori turistici. Ad esempio, attraverso la docu-serie con protagonista un attore molto amato dal pubblico televisivo come Emanuel Caserio l’utente viene condotto man mano nella scoperta della città e delle caratteristiche storiche, culturali, architettoniche, culturali o gastronomiche. Abbiamo cercato di costruire un racconto originale, attrattivo e anche simpatico che facesse parlare di Monopoli oltre i suoi confini rafforzandone il suo valore», afferma il Sindaco di Monopoli Angelo Annese.

Le statistiche relative alle presenze turistiche regionali dimostrano come la gran parte dei turisti scelgano la Puglia, e Monopoli, per la costa ed il mare. Circa l’80% delle presenze turistiche pugliesi si concentra nei comuni costieri e nel periodo maggio-settembre. Pertanto, una delle richieste fatte all’agenzia di comunicazione era che il “mare”, in quanto primo attrattore turistico della Città e della Regione, fosse adeguatamente valorizzato nella produzione video; chi cerca la Puglia lo fa soprattutto per la costa e il mare; quindi, questa attrattiva turistica si ritiene costituisca la “vetrina” più efficace in cui posizionarsi.

Monopoli rappresenta oggi un campione ideale della vacanza in Puglia ma il turismo balneare ha il limite della stagionalità. Per questo il Comune di Monopoli da anni sta lavorando per allungare la stagione turistica anche verso mesi “non balneari” puntando su altri fattori distintivi come la campagna, l’enogastronomia, le masserie didattiche, la cultura, l’arte, la civiltà rupestre. Senza dimenticare, poi, la collocazione strategica che la nostra città assume, facilmente raggiungibile dai due aeroporti pugliesi di Bari e Brindisi, e la vicinanza alle più famose mete turistiche regionali (Alberobello, Castellana Grotte, Salento, Castel del Monte) ed extra-regionali più prossime (Matera). E in questa direzione va anche la docu-serie che abbiamo realizzato. Sotto tale profilo rientra anche l’importante lavoro fatto sul brand “Costa dei Trulli” che vede il comune di Monopoli aggregare attorno a sé numerosi altri comuni come Fasano, Alberobello, Castellana Grotte, Conversano, e adesso anche Polignano a mare e Noci, puntando a un turismo sì italiano ma soprattutto straniero. Ed infatti gli ultimi dati ufficiali disponibili riferiti stagioni 2018 e 2019 evidenziano come Monopoli sia una delle mete pugliesi che maggiormente ha visto crescere le presenze straniere. Una tendenza che secondo gli amministratori è necessario sostenere attraverso investimenti su attrattori quali spettacoli di musica dal vivo, eventi letterari, mostre d’arte contemporanea, trasformazione della Biblioteca Rendella, nel cuore del centro storico, in polo culturale aperto fino a tarda sera anche d’estate per sei giorni a settimana, riapertura dei rifugi antiaerei come Bunker Museum, PhEST - Festival internazionale di fotografia, itinerari di turismo lento in bici o a piedi lungo i cammini storici della via Traiana e della via Francigena, e via discorrendo.

La serie sarà disponibile su:

pagina Facebook https://www.facebook.com/monopoliturismo/
pagina web dedicata https://monopolitourism.com/enjoy-monopoli/
video YT https://www.youtube.com/watch?v=hfuwdty9XjQ

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una docuserie per raccontare le bellezze di Monopoli: un viaggio in cinque puntate tra cultura, divertimento e relax

BariToday è in caricamento