menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
©Marisa Favia

©Marisa Favia

La frittata di cipolle, intramontabile ricetta della tradizione contadina pugliese

Pochi ingredienti per un piatto ricco di sapore

Per gli amanti dei sapori decisi oggi una ricetta antica e sempre nuova: la frittata di cipolle.

La frittata di cipolle è un piatto che arriva direttamente dalla tradizione contadina dei tempi passati sino ai giorni nostri. Un piatto semplice e al tempo stesso molto gustoso e nutriente, ideale come salvapranzo o salvacena, si prepara molto velocemente essendo un piatto davvero pratico. La tradizione contadina pugliese conserva infatti molte ricette simili, dove i prodotti della terra sono l’elemento che impreziosisce e rende speciale anche una ricetta apparentemente molto povera come quella della frittata.

Questo piatto nasce negli anni del Dopoguerra, quando si possedeva davvero poco per potersi nutrire e bisognava ricorrere a ciò che era più facile reperire direttamente dalla terra. La cipolla per quanto semplice conferiva un gusto all’insieme dato dall’uovo fritto in olio extra vergine d’oliva. Oggi preparata in diverse varianti, la ricetta della frittata di cipolle è un classico della cucina pugliese, sempre gustosa e nutriente, che va bene anche da gustare direttamente in un panino.

Ingredienti

  • 800 g di cipolle
  • 5 uova
  • olio extra vergine d'oliva q. b.
  • 40 g di parmigiano
  • 4 foglie di basilico
  • sale q. b.
  • pepe nero q. b.

Preparazione

Per realizzare la vostra ricetta partite stufando le cipolle affettate nel microonde, insieme ad un giro di olio extra vergine d'oliva per 10 minuti alla massima potenza. Una volta tolte dal microonde fatele raffreddare. Separatamente sbattete le uova in una ciotola con il parmigiano ed il pecorino, salate e pepate a piacere ed unite le uova alle cipolle mescolando molto bene. Aromatizzate il tutto con le foglie di basilico spezzettate a mano e passate alla cottura della vostra frittata. Scaldate un cucchiaio di olio extra vergine in un'ampia padella. Asciugate l'olio in eccesso aiutandovi con della carta assorbente e versate il vostro composto in padella. Distribuite il tutto in maniera omogenea e coprite con un coperchio in modo da accelerare la vostra cottura. Una volta che la frittata inizia a staccarsi dai bordi girate la vostra frittata aiutandovi con un piatto ampio e lasciate cuocere l'altro lato per qualche altro minuto. Servite in tavola ancora in caldo.

(Fonte Puglia.com)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento