rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
social

Nasce a Bari il primo ristorante con gli 'Nft': l'enogastronomia sbarca nel Web 3.0 con piatti provenienti da tutta la penisola

Nel ristorante From su Viale Einaudi, oltre alle unicità enogastronomiche derivanti da tutta Italia, sarà possibile sperimentare la tecnologia NFT per avere accesso alla community We From

Gli NFT stanno rivoluzionando il mercato dell’arte e del collezionismo, e presto rivoluzioneranno anche il mondo della ristorazione. A Bari questo è già realtà. Il ristorante From di Viale Einaudi sarà il primo a portare gli NFT nella ristorazione, ispirandosi al modello del Flyfish Club di New York, dove dal 2023 potranno entrare solo i possessori di token: per accedere al dinner club newyorkese, infatti, bisognerà acquistare con criptovaluta il Flyfish NFT, un asset digitale unico, memorizzato sulla blockchain.

L’idea nasce nell’NFT Lab del Vivaio Digitale a Gravina in Puglia, sotto la guida esperta di Mariarita Costanza e Antonio Prota, dove gli elementi della tradizione e gli ingredienti dei piatti del menù sono diventati opere digitali. «Si tratta di visioni artistiche trasformate in NFT (Non Fungible Token), beni digitali da collezione e investimento, unici e non replicabili, sono considerati ormai la nuova frontiera nel sistema dei certificati di proprietà, al centro dell’attenzione con la Blockchain e il Metaverso», dichiara Mariarita Costanza ingegnere informatico.

Gli NFT di From sono token digitali che nascono con l’obiettivo di avvicinare gli utenti ad un progetto artistico con benefici esclusivi connessi. Quali sono i vantaggi? Chi li utilizza avrà accesso privilegiato ad una serie di bene?t importanti e sempre nuovi. In pratica permettono di entrare in una community, in un vero e proprio club.

Sarà possibile seguire tutte le fasi del lancio di questa importante novità, a cominciare dalla data di rilascio dei primi NFT, sui canali Twitter e Instagram di FROM – Bontà da tutta Italia.

From si classifica come il primo esperimento italiano di ristorante in grado di proporre piatti provenienti da tutta la penisola, con lo scopo di emozionare il cliente interpretando la rivoluzione del Web 3.0. 

«Vogliamo sperimentare un nuovo modo di comunicare l’enogastronomia attraverso aspetti artistici e innovativi» - spiega l’amministratore di From, Davide Stucci. «Siamo partiti nel 2020, attraverso un’attenta ricerca di materie prime di ottima qualità, provenienti da tutte le regioni d’Italia - continua Davide Stuccie abbiamo voluto creare un nuovo modello di ristorante fusion all’italiana, che mescola piatti tipici delle varie tradizioni regionali del nostro paese».

Secondo Antonio Prota, vision manager dell’NFT Lab, sarà «un innovativo modello di mercato con lo scopo di creare un ecosistema digitale aperto e decentralizzato di nuova generazione, in cui il food favorisce anche la diffusione tecnologica e artistica».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nasce a Bari il primo ristorante con gli 'Nft': l'enogastronomia sbarca nel Web 3.0 con piatti provenienti da tutta la penisola

BariToday è in caricamento