Il giardino Mimmo Bucci al Libertà "nel completo degrado" tra cartacce, bottiglie e rifiuti

La segnalazione dei cittadini del quartiere: richiesta una maggiore vigilanza per prevenire vandalismo e inciviltà nell'area verde di via Monsignor Nitti

Bottiglie e bicchieri di plastica, ma anche piatti, "feci di cane" e altri rifiuti gettati in un "piccolo bacino d'acqua" divenuto uno "stagno maleodorante": i cittadini del quartiere Libertà di Bari chiedono interventi per ripristinare il decoro nel giardino 'Mimmo Bucci' di via Monsignor Nitti, a pochi passi dalla chiesa del Redentore. Non solo pulizia, ma anche "maggiore vigilanza" per evitare che l'area verde sia luogo d'incontro per malavitosi e teppisti che possano devastarla, come già avvenuto in passato. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vipera in giardino: come riconoscerla e cosa fare in caso di morso

  • Uccio De Santis positivo al coronavirus, annullato spettacolo in Svizzera: "Sono forte, ci vediamo presto"

  • Raffaele Fitto positivo al Covid-19 con la moglie, l'annuncio: "Tampone dopo contagio di uno stretto collaboratore"

  • Il Coronavirus fa ancora paura nella provincia: un decesso a Polignano, crescono i contagi a Noicattaro

  • Vento forte e temporali in arrivo nel Barese: scatta l'allerta meteo arancione

  • Contagi dopo festa di 18 anni, chiude scuola ad Altamura: "Inconcepibili party per ballare"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento