Mercoledì, 27 Ottobre 2021
social

A 16 anni Giuseppe è 'Alfiere della Repubblica': durante la pandemia ha stampato visiere in 3d per medici e infermieri

Giuseppe Cassano di Ruvo di Puglia è stato insignito del titolo conferito dal presidente della Repubblica: nei primi mesi della pandemia, si è distinto per aver prodotto, con la sua stampante 3D, 90 supporti per visiere destinati a ospedali ed enti benefici e assistenziali

Il Capo dello Stato, Sergio Mattarella, ha consegnato gli attestati d'onore di 'Alfiere della Repubblica' a 28 giovani che nel 2020 si sono distinti 'per l'impegno e le azioni coraggiose e solidali' e le tre targhe per azioni collettive. 

Tra questi spicca l'operato del pugliese Giuseppe Cassano, 16 anni,di Ruvo di Puglia, (BA), il quale a marzo e aprile, mesi critici segnati dall'inizio della pandemia, ha lavorato, mettendo il suo tempo a disposizione, per produrre con la sua stampante 3D, 90 supporti per visiere di protezione in PLA, plastica biodegradabile, da destinare, insieme ad altre, assemblate, ad ospedali ed enti benefici e assistenziali.

In un paese ancora sprovvisto di opportuni presidi medici e di protezione, il suo lavoro ha davvero fatto la differenza. Un'impresa eroica realizzata poi con altri coetanei, che si sono uniti alla Rete Solidale Puglia anti-Covid 19, nella richiesta a varie istituzioni scolastiche di fornire strumentazione tecnico-informatica proprio per rafforzare i presidi medici.

Giuseppe si e' quindi lanciato in questa avventura apportando modifiche alla sua "macchina da lavoro", cercando il materiale giusto, modificando i files di produzione: il suo unico obiettivo era quello di lavorare senza sosta per stampare più "pezzi" possibile in quei giorni di forte crisi pandemica.

"Questo pomeriggio ho incontrato Giuseppe personalmente, assieme ai suoi genitori, e l’ho ringraziato per avere messo la sua passione e la sua intelligenza al servizio della comunità portando la nostra città all’attenzione dei media nazionali per un bel motivo", scrive su Fb il sindaco di Ruvo, Pasquale Chieco, postando una foto dell'incontro. "È questa la Ruvo che ci piace: ingegnosa, curiosa del futuro, ma sempre solidale e disponibile a rimboccarsi le maniche per il bene comune. Complimenti a Giuseppe e ai suoi genitori".

(foto Fb Pasquale Chieco)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A 16 anni Giuseppe è 'Alfiere della Repubblica': durante la pandemia ha stampato visiere in 3d per medici e infermieri

BariToday è in caricamento