menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
© Foto Facebook Apulia Film Commission

© Foto Facebook Apulia Film Commission

'Le indagini di Lolita Lobosco': la seconda serie si farà

L'amata serie girata a Bari, con la bellissima Luisa Ranieri, rientra tra i progetti finanziati dall’Apulia Film Fund

E' stato grandioso il successo della serie 'le indagini di Lolita Lobosco' e i dati Auditel lo hanno confermato con grandi picchi d'ascolto. Molti fan si sono chiesti se tornerà la seconda stagione l’amata fiction di Rai1.

La Fondazione Apulia Film Commission finalmente comunica che sono 25 ad oggi i progetti finanziati dall’Apulia Film Fund, il bando finalizzato a sostenere le produzioni (film, serie TV, documentari, cortometraggi e progetti di animazione) di opere o serie di opere audiovisive da realizzare in tutto o in parte in Puglia, la cui gestione a partire da questa edizione è affidata direttamente ad Apulia Film Commission in qualità di organismo intermedio.  

Delle 32 domande di finanziamento finora valutate dalla Commissione Tecnica di Valutazione, sono stati ammessi al finanziamento 25 progetti: 10 lungometraggi, 3 serie televisive, 5 documentari, 1 lungometraggio di animazione e 6 cortometraggi, per uno stanziamento complessivo di 4.979.455,19 euro. I progetti finanziati, terminati, in lavorazione o in procinto di iniziare le riprese, toccano gran parte del territorio regionale.  

Parlando quindi di serie tra le Tre finanziate spicca il nome: “Le indagini di Lolita Lobosco” (BIBI Film Tv Srl) di Luca Miniero insieme al “Il medico della mala” (Eliseo Multimedia Spa) di Cinzia TH Torrini e “The Nanny: Mission Italy” (Viola Film Srl) di Sascha Bigler. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Vendita e Affitto

Attico di lusso nel cuore di Bari: un sogno a due passi dal mare dove il fascino dell'antico si sposa all'eleganza del moderno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento