social

Laureato nel Politecnico di Bari diventa star della divulgazione tecnica sui social: "Passione nata mentre studiavo"

Il 29enne ingegnere foggiano Francesco Ippolito è diventato il numero uno tra i creatori di contenuti scientifici e tecnologici su LinkedIn: "Ogni spiegazione è il risultato del mio amore per la scrittura e per l’ingegneria civile e strutturale"

Si è formato al Politecnico di Bari il numero uno tra i creatori di contenuti scientifici e tecnologici su LinkedIn. Si tratta del 29enne Francesco Ippolito, ingegnere civile specializzato in strutture, autore bestseller e giornalista: secondo i dati della piattaforma Favikon, il giovane foggiano possiede il 'creator score' più alto in Italia nella nicchia delle discipline Stem (scienza, tecnologia, ingegneria e matematica), superando il professore di neuroingegneria Silvestro Micera e il fondatore di Geopop, Andrea Moccia.

Francesco Ippolito si è laureato in ingegneria civile strutturale al Politecnico di Bari con una tesi sperimentale sull’applicazione dell’intelligenza artificiale per il rilevamento automatico dei danni sui ponti. Combina la sua passione per la divulgazione scientifica con il suo lavoro da ingegnere. "Ogni contenuto e ogni spiegazione sono il risultato del mio amore per la scrittura e per l’ingegneria civile e strutturale", ha commentato il 29enne su LinkedIn, il social network dei professionisti sul quale Ippolito diffonde quotidianamente pillole di ingegneria. 

L'ingegnere ha due passioni apparentemente distanti tra loro. "Mentre studiavo al Politecnico di Bari sono diventato giornalista e ho pubblicato due libri sulla mia Inter, uno addirittura con la società dichiara Ippolito - quotidianamente spaziavo dal progetto di ponti al racconto della storia nerazzurra attraverso le sue maglie, così come dal problema di Saint Venant alle cronache delle partite del Foggia. Questa elasticità mentale e la mia curiosità mi hanno spinto sempre di più a coniugare i miei interessi in maniera innovativa, dimostrando che la passione per la tecnica e quella per la narrazione possono coesistere e arricchirsi a vicenda".

Attualmente Francesco Ippolito lavora come ingegnere delle Tbm, azienda che si occupa delle enormi 'talpe' dedicate allo scavo delle gallerie: "Molti mi hanno detto di fare o l’ingegnere o il giornalista, per alcuni sembra inconcepibile poter seguire due passioni contemporaneamente. Ma per me si tratta anche di un modo di continuare a studiare e scoprire cose nuove. Dopotutto, non si smette mai di imparare".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Laureato nel Politecnico di Bari diventa star della divulgazione tecnica sui social: "Passione nata mentre studiavo"
BariToday è in caricamento