Martedì, 16 Luglio 2024
social

L'estate in città tra musica, teatro, cinema e arti performative: 400 eventi gratuiti da luglio a settembre con 'Le due Bari'

Il cartellone, giunto alla terza edizione, proporrà appuntamenti in tutti i Municipi del capoluogo pugliese, tra piazze, teatri e luoghi di aggregazione

Quattrocento eventi gratuiti tra musica, teatro, danza, cinema e arti circensi, per un'estate all'insegna dello svago e del divertimento: è il ricco programma di 'Le due Bari', realizzato dal Comune e dall'Assessorato cittadino alle Culture, presentato questa mattina a Palazzo di Città. Gli appuntamenti copriranno i quartieri di Bari, dal centro alle periferie.

Un cartellone, giunto alla terza edizione, finanziato complessivamente per oltre 1,5 milioni di euro e che coprirà l'estate da luglio a settembre tra piazze, sedi culturali e luoghi di aggregazione nei 5 Municipi cittadini. L'idea è unire idealmente centro e periferie portando eventi diffusi e gratuiti nelle piazze, nei teatri e nei luoghi di aggregazione dei cinque Municipi, con un programma articolato che include musica, teatro, danza, arti performative, con una speciale attenzione dedicata all’infanzia.

“In questi anni abbiamo lavorato per ricostruire una comunità culturale capace di dialogare con tutta la città - ha dichiarato il sindaco Antonio Decaro -. Le due Bari è nata proprio dalla volontà di creare occasioni di cultura diffusa e orizzontale che fossero accessibili ovunque e per chiunque. Abbiamo dato vita a questo progetto affidandoci alla competenza e all’esperienza degli operatori culturali del territorio che in questi anni sono stati protagonisti di grandi e piccoli eventi in tutti i quartieri, nelle location più note e in quelle più insolite, accompagnando i cittadini alla scoperta della bellezza e della cultura. Le due Bari ha anche rappresentato un’importante politica di animazione sociale, favorendo momenti di socializzazione e presidio nelle piazze e nei luoghi più difficili”.

“Ancora una volta l’assessorato alle Culture affianca il Ministero e sostiene gli operatori culturali del territorio promuovendo un cartellone di spettacoli dal vivo con oltre 400 eventi gratuiti in tutta la città, tra cui 250 spettacoli e 161 laboratori diffusi in 35 luoghi pubblici e nei teatri e spazi culturali privati della città - ha commentato l'assessora comunale alle Culture, Ines Pierucci -. Nell’ambito della strategia dell’assessorato alle Culture, sin dall’inizio di questo mandato abbiamo voluto assicurare il diritto alla cultura attraverso l’accessibilità e la valorizzazione di tutti quartieri di Bari secondo un approccio che ci ha consentito di riscoprire e animare in chiave culturale spazi pubblici come il giardino Mizzi e piazza Vittorio Emanuele a Loseto, il waterfront di San Girolamo, piazzetta San Nicola e giardini di Prato Lagemma a Carbonara, piazzetta Eleonora a San Pio, Parco Princigalli a Mungivacca, piazza dei Mille e lungomare Cristoforo Colombo a Santo Spirito, Torre Quetta, parco Rossani, parco Maugeri, parco Gargasole, Orto Gentile, piazza della Torre a Torre a Mare, largo Annunziata e largo Albicocca a Bari vecchia, piazza Santa Maria del Campo a Ceglie". Il programma completo degli appuntamenti di Le due Bari è disponibile su www.leduebari.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'estate in città tra musica, teatro, cinema e arti performative: 400 eventi gratuiti da luglio a settembre con 'Le due Bari'
BariToday è in caricamento