rotate-mobile
Domenica, 16 Gennaio 2022
social

Il borgo antico di Polignano si illumina di colori e tradizione: sono le installazioni artistiche del progetto Lucignoli 'Luce alla luce'

Un viaggio dentro i simboli e i colori delle nostre tradizioni

A Polignano a Mare prendono vita gli antichi simboli della cultura contadina pugliese, emblema della fusione tra sacralità arcaica e il folclore: fino alla fine di febbraio, via Muraglia, nel borgo antico di Polignano, si illumina con il progetto LUCIGNOLI "Luce alla luce", un percorso di installazioni luminose di grande eleganza e significato culturale, sotto la direzione artistica di Alfio Cangiani.

Il progetto, finanziato dalla Regione Puglia, attraverso il Teatro Pubblico Pugliese con l'Avviso Pubblico “Promozione dei tratti identitari di Puglia: LUMINARIE”, coinvolge, oltre a Polignano a Mare, gli altri Comuni del SAC Mari tra le Mura: Conversano, Mola di Bari e Rutigliano.

Il percorso è un racconto che non solo accompagna il visitatore in un viaggio dentro i simboli e i colori delle nostre tradizioni, ma invita all’osservazione attenta e a porsi domande sul significato storico culturale di quei simboli, che rischia di offuscarsi con l’avanzare della modernità. Le forme e i colori evocano storie lontane che ci appartengono e che abbiamo il dovere di custodire e di trasmettere ai posteri. Ed è attraverso la forma della “luminaria” e del potenziale attrattivo delle luci che si è scelto di presentare ai visitatori una Puglia non solo caratterizzata di incantevoli scorci paesaggistici e architetture monumentali, ma impregnata di tradizioni e storie che ne arricchiscono il fascino e le potenzialità turistiche.

L’iniziativa è del gruppo di lavoro formato da VET srl di Modugno, Alfio Cangiani Factory di Bitritto e LUP - Laboratorio Urbano Paese di Rutigliano.

(Facebook AmarePolignano)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il borgo antico di Polignano si illumina di colori e tradizione: sono le installazioni artistiche del progetto Lucignoli 'Luce alla luce'

BariToday è in caricamento