menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Babbo Natale saluta ogni mattina i piccoli all'uscita di scuola: è l'amatissimo ''Nonno vigile'' di Triggiano

Il bene che si fa è come una goccia nell'Oceano, ma se non ci fosse mancherebbe. Ed è così il bene che ogni giorno il simpatico nonnetto di Triggiano fa per i bambini della scuola Rodari

Ma Babbo Natale esiste? Certo che esiste! Lo sanno bene i bambini della scuola Rodari di Triggiano che ogni giorno vengono accolti all'ingresso dell'istituto proprio da lui. 

Questa è una storia che profuma di gentilezza e di amore e merita di essere raccontata soprattutto in questo periodo difficile.

Da diversi anni, davanti la scuola elementare ''Rodari'' di Triggiano c'è sempre un simpatico nonnetto, pronto a salutare i bambini all'orario di entrata e di uscita e quando arriva Natale riempie di gioia i cuori dei piccini vestendosi da Babbo Natale.

E' il nonno di tutti, un simpatico signore che accoglie e saluta gli alunni con il suo buon umore. Una parola gentile, una canzone, un sorriso... è l'amato ''Nonno vigile'', in questi giorni conosciuto come il Babbo Natale di tutti.

''Nonno Vigile'' è una persona speciale che ha deciso di donedicare parte del suo tempo a questo, salutare con il suo sorriso e le sue parole di incoraggiamento i bambini e i loro genitori. Il suo affetto e calore si avvertono nonostante il distanziamento fisico, ma la sua presenza è davvero rassicurante e la sua gentilezza, contagiosa.

Sono piccoli gesti che fanno bene al cuore e danno un sapore e un significato diverso a questo tempo fatto di chiusure e restrizioni.

L'emergenza sanitaria, ha sicuramente costretto tutti noi ad evitare il contatto sociale per scongiurare al massimo la possibilità di essere contagiati, ma in tutto questo emerge in maniera evidente un anticorpo al quale neanche il più potente virus può resistere, la Gentilezza, e di questa, il ''Nonno Vigile'', ne è maestro.

Grazie Nonno Vigile!

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini Covid, Lopalco: "Con limiti ad Astrazeneca dosi non utilizzabili per soggetti fragili, ecco perché somministrazioni ad altre categorie"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento